Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Scappa di casa per raggiungere il suo padrone ricoverato in ospedale

Scappa di casa per raggiungere il suo padrone

Sono tante le storie he testimoniano l’amore di un cane per il proprio umano.
Questa è accaduta a Pisa dove la cagnolina Stella, è scappata di casa per raggiungere il suo padrone ricoverato al reparto di terapia intensiva dell’ospedale Cisanello.

Il suo amico umano purtroppo non ce l’ha fatta.

Stella per giorni aveva atteso invano il ritorno del suo umano, prima di fuggire dalla casa dove era accudita da alcuni parenti dell’uomo che l’aveva trovata per strada ed adottata alcuni anni fa.

La cagnolina ha percorso chilometri per raggiungere l’Ospedale dove si trovava il suo umano.

La sua storia è stata raccontata dall’associazione Sportello Tutela Animali:Dolcissima con gli umani, Stella ha 7 anni e dal giorno in cui hanno portato via il suo padrone non si è data pace: è scappata a cercarlo fino all’ospedale“.

I volontari hanno raccontato la sua storia tramite Facebook raccogliendo diverse richieste di adozione. Per fortuna oggi Stella ha una nuova famiglia in quanto adottata da un parente del defunto.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.33 / 5 (9 voti)

Leggi anche:

Mamma salva i suoi cinque cuccioli da un incendio mettendoli al riparo su mezzo dei pompieri

dogitpanel

Capitan ha passato 10 anni sulla tomba del suo umano prima di spegnersi. Ora riposa accanto a lui

Monica Nocciolini

Tiziano Ferro ed il triste addio alla sua cagnolina Piper: “Ciao Piperina. Quanto amore ci hai dato”

dogitpanel

Adottato e abbandonato 12 volte, Shiro cieco e sordo, oggi consola cani e gatti abbandonati

dogitpanel

Giornalista scrive una storia sul canile, un cane lo abbraccia in cerca di coccole. L’uomo decide di adottarlo

dogitpanel

La storia di Monica Pais, la veterinaria che fa adottare duecento randagi l’anno

dogitpanel