Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Sul ciglio dell’autostrada in un sacchetto, cuccioli salvati dagli uomini dell’Anas

Potevano essere investiti. O morire soffocati nel sacchetto in cui erano stati rinchiusi. O cedere agli stenti e alla fame. Invece per un’intera cucciolata è arrivato il miracolo di Pasqua: sono stati individuati e soccorsi dagli operatori Anas, in barba a chi li aveva abbandonati sul ciglio dell’autostrada A2 “del Mediterraneo” all’altezza di Tarsia, nel Cosentino.

I cagnolini sono grandi quanto il palmo di una mano. Hanno pochi giorni. Gli occhietti non sono nemmeno ben sicuri di essere aperti. Delle polpettine a quattro zampe. Eppure chi li ha abbandonati in quella situazione quasi senza speranza non ha avuto pietà.

Ne hanno invece avuta i cantonieri Salvatore Palermo, Cosimo Algeri, Salvatore Pedace e Mario Pirrone che hanno visto la busta muoversi e si sono fermati, scoprendo la tenera fagottata di cuccioli. I cagnolini sono tutti in salvo: uno di colore nero, tre color miele, come testimoniano le foto diffuse proprio da Anas per sensibilizzare contro gli abbandoni. I cuccioli sono minuscoli, e ancora avranno bisogno di cure da neonati prima di poter essere adottati da una famiglia.

 

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.42 / 5 (12 voti)

Leggi anche:

Nonnina cade a terra, la chihuahua abbaia 5 ore per chiamare aiuto

Monica Nocciolini

Il cane fa irruzione nel campo da calcio, la squadra ne fa la sua mascotte

Monica Nocciolini

Il bassotto e la fochina migliori amici, l’affetto oltre la specie

Monica Nocciolini

Deve dire addio a uno dei suoi cani, gli altri lo accompagnano al Ponte dell’Arcobaleno

Monica Nocciolini

Il cane torna a correre dopo 10 anni, aveva smesso per stare col suo umano infermo

Monica Nocciolini

Nonna Augie, la golden retriever di 20 anni è la più anziana nella storia della sua razza

Monica Nocciolini