Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il senso di Susana per i randagi. Ne ha già salvati più di mille

Mille randagi salvati e curati per le strade di Jakarta, in Indonesia. E’ il senso di Susana per gli animali sfortunati che la spinge ogni giorno ad accudire più pelosi che può. Susana Somali, 55 anni, ha una vita piena: medico e madre di due figli, nel 2009 ha fondato nella sua città il rifugio Pejaten Animal Shelter.

La passione per i cani le arriva fin da bambina. In questo senso il suo rifugio è un po’ il coronamento di un sogno. In questi anni lo spazio, tra i più grandi del paese, ha accolto circa 1400 animali e non si è fermato nemmeno durante la pandemia, che pure ha visto la dottoressa Somali impegnata in un laboratorio covid.

Gli ospiti pelosi del rifugio hanno alle spalle storie tristi, a volte traumatiche. Randagi, certo, ma anche abbandonati, maltrattati o salvati dal macello, quando non di proprietari che hanno deciso di disfarsene. Con la perdita del lavoro per tante persone durante il lockdown, gli abbandoni hanno avuto un’impennata. Circa 10 i cani in ingresso ogni giorno.

Susana è infaticabile. Con lei oggi lavorano 30 persone con la collaborazione di più veterinari. Non si sono mai fermati. Susana pensa già a come ingrandirsi ancora un po’, così da poter salvare ancora più cani.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
0 / 5 (0 voti)

Leggi anche:

Affoga il cane in mare davanti ai bagnanti inorriditi

Monica Nocciolini

Cane frustato per strada, i cittadini chiamano i soccorsi

Monica Nocciolini

Il cane non sta bene, il parroco dice messa tenendolo sulle ginocchia

Monica Nocciolini

Tanti auguri a Gala vecchietta che ha compiuto 22 anni!

dogitpanel

Giallo sul beagle col microchip: trovato a Genova, arriva da Trento. Ma di chi è?

Monica Nocciolini

Non si reggeva sulle zampe, solo e malato. Ma da quel ciglio della strada il cane poi è rinato

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it