Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Accessori Addestramento Comportamento Curiosità

Cani e robot tagliaerba: binomio sicuro?

Avere uno spazio verde a disposizione è sicuramente una goduria per Fido.

E anche i proprietari possono stare tranquilli che così l’amato cane ha a disposizione lo spazio necessario per trascorre ore in libertà ma pur sempre in sicurezza.

O almeno così dovrebbe essere.

Nel senso che, giardino significa anche presenza di insetti e parassiti sgraditi.

Per questo uno spazio esterno necessita di una cura e una pulizia piuttosto impegnative.

Soprattutto in primavera e in autunno, quando più probabili sono le infestazioni.

È dunque essenziale evitare le erbacce e mantenere il prato rado e uniforme.

Per limitare la fatica si potrebbe optare per l’acquisto di una tosatrice.

Ma cani e robot tagliaerba vanno d’accordo?

È sicuro avere un apparecchio del genere a contatto con i quattro zampe?

Scopriamolo insieme…

Cani e robot tosaerba: un paio di suggerimenti per la sicurezza

Trattandosi di un apparecchio rumoroso e in movimento, il tosaerba può indurre nel cane un atteggiamento di attacco.

Quindi non è insensato chiedersi se questo accessorio possa rappresentare un pericolo per gli animali domestici.

A tal proposito sarebbe bene seguire questi accorgimenti:

  • addestrare il cane alla presenza del robot, in modo da fargli capire che non rappresenta una minaccia
  • impostare il dispositivo in fasce orarie in cui il cane non è in giardino
  • interrare il cavo guida fino alla massima profondità consentita con la base di ricarica in una zona inaccessibile a Fido. 

I tagliaerba odierni e la salvaguardia di Fido

È vero però che i moderni robot tagliaerba sono piuttosto sicuri per gli amici a quattro zampe, in quanto dotati di sensori intelligenti in grado di rilevare anche piccoli oggetti che ostacolano il percorso.

Con un conseguente un cambio di direzione, che permette di evitare scontri e urti.

Tra questi dispositivi:

  • sensori di sollevamento: alla perdita di contatto con il terreno si attiva lo stop di emergenza che blocca immediatamente le lame
  • sensori anticollisione: ritraggono il corpo lame in presenza di un oggetto più solido dell’erba.

A proposito di lame, queste sono lontane dai bordi della scocca, in modo da evitare eventuali ferite alle zampe.

Inoltre esse sono protette da un rivestimento solido che può essere in plastica rigida, acciaio o alluminio, che ne impedisce il “raggiungimento” dall’esterno.

In conclusione, dopo aver permesso all’animale di prendere confidenza con l’apparecchio, e dopo aver adottato delle piccole misure preventive di sicurezza, il rapporto tra cani e robot tagliaerba dovrebbe essere abbastanza tranquillo (anche se il condizionale è sempre d’obbligo!)…

Leggi anche:

Abruzzo in festa, il pastore abruzzese riconosciuto “Patrimonio Culturale”

dogitpanel

Cucce per cani fai da te: idee originali, creative e utili!

Vincenzo F.

Cane mangia feci del gatto: perché e soprattutto cosa fare?

Giuseppina Russo

Cani e bambini: ecco 4 consigli per una convivenza felice

dogitpanel

Come addestrare un cane a usare la lettiera

dogitpanel

Veneto e Toscana: conosci già una spiaggia per cani dove goderti l’estate con Fido?

Giuseppina Russo