Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Accattonaggio col cane, poi lo prende addirittura a calci


Usava il cane, una femminuccia senza razza ma simile a un volpino, per accattonaggio nelle vie di Prato, in Toscana. Poi, quando un passante si è avvicinato per chiedere spiegazioni circa l’uso costrittivo della bestiola obbligata a stare buttata sul marciapiede per strada, allora lei gli ha sferrato un calcio. La violenza è stata tale da far gridare di dolore la cagnolina.

L’uomo ha chiamato le guardie zoofile dell’Ente nazionale di protezione animali (Enpa). Con la loro sezione investigativa speciale per la tutela animali del nucleo provinciale di Firenze e Prato hanno acquisito testimonianze e hanno investigato. E’ venuto fuori che non era la prima volta che quella povera cagnetta subiva violenza dalla stessa donna.

Nel centro cittadino sono state diverse le persone che hanno riferito di fatti analoghi e di quel cagnolino strapazzato a più non posso. Alla fine le guardie sono riuscite a mettere in salvo e al sicuro la piccolina. Adesso si trova sotto sequestro preventivo su disposizione del giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Prato, su richiesta del pubblico ministero della procura della Repubblica di Prato. Si trova al canile. Non sarà il massimo, ma ha pappa e cure in un luogo dove non la picchia nessuno.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Abbandonata legata senza cibo nè acqua. Una bimba l’ha salvata portandola con se

Monica Nocciolini

Finito sotto un’auto il cane resta con 3 zampe. Lo adotta la veterinaria che lo ha salvato

Monica Nocciolini

Lascia il cane solo chiuso in auto con un biglietto al finestrino

Monica Nocciolini

La storia del pit bull adottato che non smette di abbracciare la nuova padroncina

Michele Urbano

Il cane Coraggioso attende il suo umano 5 giorni fuori dall’ospedale, poi sparisce. E’ giallo

Monica Nocciolini

In memoria del cane Boris la condanna per chi lo ha maltrattato

Monica Nocciolini