Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Accessori Cura Curiosità Notizie

Quanto costa avere un cane?

Non esiste articolo (serio) che possa rispondere con precisione a questa domanda!

E’ molto difficile preventivare quanto si spenderà per il cane: trattandosi di un essere vivente è soggetto a variabili, legate tanto alla salute quanto agli aspetti comportamentali e psicologici, numerose e imprevedibili.

Fatta questa doverosa premessa, proveremo comunque a darvi delle cifre di massima.

Ma soprattutto a stabilire delle “classi” di spesa che sono abbastanza ricorrenti a prescindere da razza, sesso ed età dell’animale.

Vediamo quindi quanto costa avere un cane (in via del tutto generale)…

Quanto costa avere un cane: le voci di spesa

Il fattore economico non è affatto trascurabile.

Soprattutto in un momento di difficoltà generale come quello che stiamo vivendo.

E scriviamo quest’articolo proprio per accrescere la consapevolezza.

Parliamo di voci di spesa, di modo che il discorso possa risultare più chiaro:

  1. prezzo di acquisto: qui il discorso si scinde tra quelli che spendono 0 perché decidono di adottare da un canile (spesso l’offerta richiesta è libera) e quelli che invece scelgono un cane di razza e spendono cifre non trascurabili, che possono arrivare fino ai 5000€ per un “figlio di campioni”.

Inutile però il tentativo di risparmiare: senza una seria selezione è molto facile ritrovarsi un cane malato, che magari muore entro il primo anno di vita, o comunque richiede spese folli per curare patologie trasmesse per via ereditaria

  1. alimentazione: puntando sulla quantità si può risparmiare qualcosa. Pacchi da 12-15-18 Kg di croccantini sono più economici (come prezzo al Kg) rispetto ai pacchetti da 3Kg.

Attenzione però a scegliere croccantini troppo “economici”, perché potrebbe risentirne la salute (con ulteriori costi veterinari). Un buon compromesso è una marca affidabile con un prezzo al Kg sui 3,5/4€. In questo modo si arriva a spendere sui 40/50€ al mese per un cane di taglia media

  1. veterinario: il cane ha bisogno di (almeno) un paio di visite veterinarie l’anno -e una visita standard può variare dai 25 ai 40€ (se sono necessarie lastre o altre cure particolari i prezzi lievitano)- e in aggiunta:
  • microchip (obbligatorio): si aggira sui 30€
  • vaccini: hanno un prezzo variabile a seconda dell’età del cane e del veterinario stesso (non oltre i 40€ a vaccino comunque)
  • antiparassitari (raccomandati in particolare nei periodi estivi o comunque più caldi): hanno un costo di circa 10€ per gli spot-on (confezioni da tre) e tra i 25 e i 40 per i collari antipulci/zecche (che però possono durare anche diversi mesi)
  • varie ed eventuali (sterilizzazione, eventuali terapie e farmaci, incidenti, ferite e quant’altro): prevedere un “extra” nel budget è una scelta saggia
  1. guinzaglio, lettino, ciotole, giochi: si tratta di spese “iniziali” che però potrebbero ripetersi nel corso del tempo. Guinzagli e collari di quando in quando andranno sostituiti, mentre ciotole e lettino, soprattutto se scelti oculatamente, potrebbero durare davvero a lungo. Rispetto ai giochi si tratta di una scelta personale, ma il consiglio è “meno è meglio!”

Diciamo che la spesa iniziale si aggira sui 100€, mentre quella successiva è molto variabile.

Conclusioni: tiriamo le somme…

Da quanto detto è chiaro che il budget è piuttosto variabile.

Ce la si potrebbe cavare con 700-800 € l’anno, ma si potrebbe arrivare al doppio con qualche extra o qualche lieve problema di salute.

E purtroppo quanto costa avere un cane non lo si può definire se questi problemi si dovessero aggravare…

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4 / 5 (1 voti)
error: © copyright dog.it