Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Alimentazione Cura Salute

Conoscete le crocchette per cani pressate a freddo? E quelle senza cereali?

L’alimentazione incide in modo sostanziale sulla salute fisica e mentale dell’animale. Sia quella sana e corretta, che quella inadatta.

Che purtroppo può essere l’apri-strada per malattie croniche e gravi.

Qui non si vuole demonizzare il ricorso ai mangimi per animali.

Tuttavia, è necessario essere consapevoli della correlazione tra alimentazione e salute anche per Fido, e scegliere delle crocchette per cani di qualità.

Conoscete ad esempio quelle pressate a freddo? E quelle senza cereali?

Ecco che ve le presentiamo…

Il processo di produzione delle crocchette per cani

Le crocchette per cani che generalmente si trovano nei negozi e online sono ottenute con un processo di estrusione ad alta pressione.

Attraverso il quale gli alimenti vengono trasformati e asciugati rapidamente, per mezzo di temperature che vanno dai 160 ai 200 gradi e oltre.

Questo estremo calore comporta la distruzione di gran parte dei nutrienti originari.

E determina la necessità di reintrodurre vitamine, oligoelementi e minerali di sintesi.

Ma, non solo il processo di assimilazione di questi è differente rispetto a quelli naturalmente contenuti negli alimenti.

Si tratta anche di sostanze dannose per la salute e il benessere.

Esse infatti si gonfiano nello stomaco e sono difficili da digerire (possono servire anche 10 – 15 ore per una digestione completa)

Questo significa che l’apparato digerente non si riposa mai, se consideriamo che il cane mangia due volte al giorno.

Oltre al fatto che le singole crocchette non hanno tutte la medesima concentrazione di nutrienti: alcune possono risultare più ricche e altre meno.

Senza considerare che spesso e volentieri la maggior parte dei mangimi industriali adopera materie prime veramente scadenti e inadatte.

La produzione delle crocchette pressate a freddo

Processo produttivo differente per le crocchette pressate a freddo.

Il processo di produzione parte da materie prime di elevata qualità.

Normalmente derivanti dalla filiera destinata agli umani, quindi con gli stessi controlli qualitativi.

La carne, essiccata e macinata, viene impastata con verdure, frutta, erbe selvatiche e integratori naturali.

L’impasto viene raffreddato tramite serpentine, compresso da rulli e tagliato in pellet.

La temperatura non supera mai i 30/40 gradi e di conseguenza non è necessario aggiungere additivi sintetici, poiché i nutrienti rimangono integri.

L’asciugatura avviene in modo naturale e in tempi lunghi.

Ciò  origina un alimento che si scioglie facilmente nello stomaco e depositandosi nel fondo viene assimilato più rapidamente.

I tempi di digestione variano dalle 3 alle 6 ore, come avviene per la cucina casalinga.

Crocchette senza cereali: quali sono i benefici?

Altra tipologia sono le crocchette prive di cereali.

Spesso però queste ultime  vengono pressate a fredde.

Una dieta a base di crocchette senza cereali è una scelta che nel lungo periodo può portare una serie di benefici:

  • digestione migliore: l’elevata percentuale di proteine facilita il processo per il cane, che biologicamente non è concepito per ingerire un’eccessiva quantità di carboidrati, a causa della scarsa presenza nello stomaco dell’amilasi, enzima deputato alla scomposizione degli stessi
  • migliore bilanciamento della dieta: ai pochi carboidrati, insieme alle proteine sane, corrispondono notevoli quantità di verdure e fibre
  • pelo in salute: una dieta ricca di proteine è una soluzione perfetta per ridurre la perdita di peli e rafforzare le radici. Inoltre, l’omega 3 presente in buone quantità nel pesce, è un olio grasso che permette al pelo del cane di essere in forza e lucente. Al contrario, la presenza di una grande quantità di cereali negli alimenti e la mancanza di oli e sostanze nutritive per la salute del pelo, possono portare con il tempo a vederlo sfibrato
  • maggiore energia: le proteine sono l’elemento principe dell’energia
  • mantenimento del peso forma: quantità eccessiva di carboidrati e scarso movimento inducono nel tempo l’aumento del peso.

Dunque, alimentare Fido con crocchette per cani pressate a freddo e senza cereali è sicuramente un importante passo per migliorare la sua salute…

Leggi anche:

I cani possono mangiare le verdure? Cosa sapere

redazione

Dare la carne cruda al cane lo fa ‘impazzire’?

redazione

Razza del cane e personalità: smentita l’influenza… 

Giuseppina Russo

Il prognatismo nel cane e i problemi di salute che può provocare

Giuseppina Russo

La dieta crudista per il cane

redazione

Miastenia Gravis nel Cane

Giuseppina Russo
error: © copyright dog.it