Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Alimentazione Comportamento Cura Curiosità Prevenzione Salute

Cibo e umore: anche i cani ne subiscono l’influenza…

Quante volte mangiamo qualcosa di buono e ci sentiamo felici?

Tante, tantissime.

Questo perché mangiare non è solo soddisfare un bisogno fisiologico, ma attivare una serie di meccanismi psicologici ed emotivi.

E non solo nell’uomo.

Assai di rado si considera che, non solo la qualità del cibo influenza la salute del cane, ma anche il suo comportamento.

Vediamo in che modo dunque cibo e umore sono strettamente interconnessi anche per Fido…

La relazione tra cibo e umore nel cane

Sono diversi gli elementi influenzanti:

  1. Numero di pasti quotidiani

Nonostante sia ormai sconsigliato, molti padroni continuano a nutrire il proprio cane solo una volta al giorno; altri lasciano una grande quantità di cibo nella ciotola per permettere a Fido di mangiare ogni volta che vuole.

Troviamo lapalissiano soffermarci sulle implicazioni per la salute sia di una pratica che dell’altra (entrambe influiscono sulla quantità di energia da spendere nell’arco della giornata, finendo per squilibrare anche l’umore del cane).

Preferiamo sottolineare che il numero dei pasti giornalieri per un cane adulto dovrebbe essere 2-3 (per i cuccioli meglio 4)

  1. Ingredienti

Anche la “composizione” del cibo influisce sull’umore.

Ad esempio il DHA -acido docosaesaenoico- (acido grasso inserito talvolta nei cibi per cuccioli) incrementa notevolmente la capacità di apprendimento e dunque l’addomesticabilità.

Alcune sostanze antiossidanti sono ottime soprattutto in età avanzata:

  • facilitando l’apprendimento e l’esecuzione di compiti e comandi complessi
  • proteggendo il sistema immunitario
  • aiutando in caso di allergie o problemi alla pelle
  • diminuendo la probabilità di soffrire di demenza senile canina e di disturbi ossessivo-compulsivi.

Svolgono funzione antiossidante le vitamine E, C, A, i carotenoidi e il selenio

  1. Esercizio fisico

Che sia intenso o leggero (a seconda della razza e della taglia) esso contribuisce tanto alla salute quanto al buonumore, grazie al rilascio delle endorfine (proprio come avviene in noi umani).

Quando il cibo “peggiora” l’umore di Fido

Sappiamo bene che un’alimentazione inadeguata può determinare problemi di salute (non è invece altrettanto noto come sia i cani che i gatti richiedono più di 50 sostanze nutritive chiave, per cui le loro diete devono essere equilibrate).

Ma abbiamo appreso in questo articolo che può generare anche una serie di squilibri a livello comportamentale.

Ad esempio, un cane che soffre di problemi all’apparato urinario causati da una pessima abitudine alimentare può comportarsi in modo strano in seguito allo stress causato dal dolore acuto e costante.

Dunque, pappa buona, sana ed equilibrata per garantire un ottimo rapporto cibo e umore, che renderà Fido in salute e felice…

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
5 / 5 (1 voti)
error: © copyright dog.it