Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Sevizia e uccide un mite cane randagio, lo incastra la videosorveglianza

E’ stato individuato e denunciato l’uomo che ha seviziato e ucciso una cagnetta randagia a Vittoria, in provincia di Ragusa. Era stato il titolare del distributore di benzina ad accorgersi che nella piazzola dell’area di servizio vi erano tracce di sangue. Ha quindi visionato le immagini registrate dalle telecamere a circuito chiuso, facendo la terribile scoperta.

Sul posto è arrivato personale delle guardie zoofile dell’Enpa che ha a sua volta esaminato le immagini, messe a disposizione della magistratura. Un uomo, con una piccola asta probabilmente in ferro, ha ripetutamente seviziato la cagnetta causandone la morte. L’autore, 50 anni all’epoca dei fatti nel 2016, a quel punto era incastrato. Le guardie zoofile lo hanno individuato e denunciato per maltrattamento e uccisione di animale.

Alessandro Antoci, dell’Enpa, riferì che dalle immagini era emerso con chiarezza come l’uomo si fosse avventato senza alcun motivo contro la cagnetta che se ne stava di lato, mite e indifesa. Non infastidiva nessuno, e l’hanno uccisa in modo orribile.

Leggi anche:

Piccolo Timmy, il cane di 8 settimane salvato dall’allevamento di cani da combattimento

Monica Nocciolini

Adotta la cagnolina a cui da bambina aveva dovuto rinunciare. La storia di Nicole e la cucciola Chloe 

dogitpanel

Ritrova in rifugio il cane perduto anni prima

Monica Nocciolini

Per ritrovare Mya. Agente caparbio riesce a soccorrere il cane in fuga

Monica Nocciolini

In arrivo a Roma il primo ospedale per curare i nostri amici pelosi gratis 

dogitpanel

Smunti e malati, blitz dei carabinieri salva 34 cani maltrattati

Monica Nocciolini