Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Franca Valeri e il suo amore per i cani, la figlia: “Non fiori ma donazioni al suo rifugio”


Non fiori, ma una donazione per i cani ospiti del rifugio di Trevignano da lei stessa voluto e sostenuto: questo l’appello lanciato dalla figlia di Franca Valeri nel giorno in cui si apre la sua camera ardente. L’attrice, scomparsa ieri a pochi giorni dal suo centesimo compleanno celebrato il 21 luglio 2020, non ha mai fatto mistero del suo amore per gli animali, cani in particolare.

Con i cani mi sento tranquilla e felice . Con le persone… ci dovrei pensare”, dichiara lei stessa dal profilo Facebook della sua onlus, l’Associazione animalista Franca Valeri. La passione assoluta per i cani arriva fin da piccolissima: “Avevo appena tre anni e già ero innamorata persa dei cani“, racconta ancora l’ex signorina snob della tv che presto sviluppa un senso speciale per i trovatelli.

Così, nel 2004, la decisione: fondare una onlus per aiutare i cani senza famiglia e il rifugio a Trevignano, alle porte di Roma sulle rive del lago di Bracciano. Il rifugio accoglie cani sottratti a maltrattamenti o a situazioni difficili, li soccorre dopo l’abbandono e li accompagna verso una nuova vita. Continuerà a farlo: l’amore non si cancella.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Rispedito con un treno da dove è venuto, cane apre le porte e scende. “Volevo tornare dal mio papà umano”

Michele Urbano

Il cane Chester orfanello per covid vaga con un messaggio appeso al collo

Monica Nocciolini

“Sono molto malato, prendetevi cura di lei”. Cagnolina abbandonata a malincuore dal suo umano

Michele Urbano

Pensava di suicidarsi, il cane gli ruba il cappio e lo salva

Monica Nocciolini

Legano il cane a un palo e lo abbandonano in aeroporto

Monica Nocciolini

Sasha la pitbull più piccola del mondo incontra l’amore di Marie

Michele Urbano