Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Piange lacrime umane, questo cagnone che non capisce il perché, si ritrova in canile abbandonato


Blue King (o, semplicemente “Blue”) il cane di razza Pit Bull protagonista di questa triste storia. Blue (che significa “triste” in inglese) era molto felice quando è stato adottato dalla sua famiglia, ma oggi piange lacrimoni umani e si dispera perché non riesce a capire il perché si ritrova in canile da solo, abbandonato, in un ambiente ostile fatto di gabbie e sofferenza.

Blue amava i suoi padroni follemente…erano i suoi umani, umani che lo hanno tradito. Un giorno lo hanno lasciato al canile e se ne sono andati, senza spiegazioni. Forse il tenero cagnone era diventato “di troppo”, forse la sua taglia grande era troppo impegnativa, forse, semplicemente, si erano stufati di lui, perché i cani vengono ancora troppo spesso considerati dei giocattoli.

Blue era abituato a casa, fra i confort domestici, ma ora si ritrova nella stretta cella ostile di un canile. I volontari gli hanno dato il suo pasto preferito per rallegrarlo, ma il cane si è rifiutato di mangiare. La tristezza infinita la si può leggere negli occhi di Blue, occhi che non smettono di piangere.

Per fortuna di Blue, un giorno, una donna di nome Jennifer McKay si è innamorata di lui e lo ha adottato, ma cercare di rimarginare le ferite dell’abbandono è un’impresa difficile, poiché le cicatrici emotive rimarranno per sempre negli occhi e nel cuore di questo cane.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Massacra il suo cagnolino, le parole di condanna del giudice sono esemplari

Monica Nocciolini

“Mia, mancherà il tuo dolce musetto”: lo struggente addio al cane antidroga morto a 5 anni

Monica Nocciolini

Abbandonata divorata dalla rogna, così la cagnolina Terra con amore è rifiorita

Monica Nocciolini

Liberato dalla catena, adesso il cane Toro abbraccia tutti

Monica Nocciolini

Vitellino non riesce a raggiungere la sua mamma e un uomo in tangenziale lo aiuta. “Grazie, mio figlio poteva morire”

Michele Urbano

“Arrivo prima io umani!” Ludivine, la cagnolina che ha sfidato gli umani in una mezza maratona!

aggiornamenti