Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Cane si incastra con la zampa nella tagliola, un dito amputato


Terribile disavventura per un cane a Lipari, rimasto intrappolato con una zampa dentro una tagliola nella boscaglia. La bestiola, una femminuccia, si è salvata piangendo. Non si è stancata di chiedere aiuto, e la sua voglia di vivere e la sua tenacia sono state premiate. Hanno infatti sentito i suoi lamenti due volontarie Enpa della sezione di Lipari, Angela e Manori.

Difficili i soccorsi. Il punto dove la cagnolina era rimasta bloccata era difficile da raggiungere, impervio e pieno di rovi. Serviva aiuto, così le due operatrici hanno chiesto l’intervento dei vigili del fuoco. La squadra è arrivata sul posto, ma presto ha dovuto desistere. Anche per loro i rovi erano troppo alti e fitti, così l’operazione non è andata a buon fine.

Le volontarie non si sono date però per vinte e, dopo un paio di ore, sono riuscite finalmente a recuperare la cagnolina rimasta incastrata. A quel punto non c’era che da trasportarla di filato in clinica veterinaria, tagliola compresa per non rischiare manovre che peggiorassero la situazione. Ci hanno pensato gli specialisti a togliere la trappola. E’ stato necessario amputarle un dito, ma è salva. L’hanno chiamata Eco.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Lega il cane a una grata e se ne va. Il pastore tedesco non poteva nemmeno cercare aiuto

Monica Nocciolini

Virgola, il cane a dondolo canta l’inno alla vita

Monica Nocciolini

Legato a un cartello sulla statale 73, cane terrorizzato soccorso dai passanti

Monica Nocciolini

Picchiato a morte dal proprietario, il cane è in salvo e l’uomo condannato

Monica Nocciolini

Pippo, il cane calabrese che fu salvato ferito, vive con una donna da anni e ora sono inseparabili

aggiornamenti

Cane salva la vita a colui che tutti i giorni lo aveva sfamato. “Non potevo ignorare le sue richieste di aiuto”

Michele Urbano