Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Accessori Cura Igiene

Peli di cane sul divano: tessuti sì e tessuti no…

Condividere la vita e la casa con un amico a quattro zampe è qualcosa di impagabile.

Ma quanto è difficile trovare mobile e complementi che “sopravvivano” decorosamente a peli, graffi, sbavature e altre questioni fisiologiche?

E non fosse il divano!

Esistono indubbiamente accessori che ci vengono in soccorso: rulli attacca peli, spazzole di varie fattezze e consistenze, guanti, copridivani più o meno impermeabili, etc., ma non sempre il successo è assicurato.

Molto, per non dire tutto, dipende dal tessuto da cui è composto il sofà.

Vediamoli insieme e cerchiamo di capire come affrontare l’annoso problema dei peli di cane sul divano…

I tessuti peggiori e migliori per i peli di cane sul divano

Cominciamo dai tessuti sconsigliati:

  • tessuti a trama larga: tweed, velluto a coste e tutti quelli a trama aperta lasciano che gli artigli si impiglino, per cui nel tempo si sfilano, e diventano ricettacolo anche di capelli e polvere che, a meno che non si tratti di divano sfoderabile, difficilmente vengono rimossi e creano cattivi odori
  • seta: è un tessuto ad alta manutenzione, che mal si adatta agli animali domestici e ai bambini
  • pelle scamosciata: bella e resistente, ma di difficile pulizia, soprattutto in presenza di macchie.

Vediamo invece adesso di quale materiale dovrebbe essere il divano di chi vive con un pet:

  • tessuti a trama fitta: denim, tela e microfibra sono buone idee, trattandosi di materiali
  • piuttosto resistenti (più è fitta la trama meglio è); la cosa migliore rispetto al colore è adottarne uno scuro, che non mostra lo sporco, oppure più simile possibile ai peli dell’animale, che così si camufferanno ancor meglio
  • pelle: è durevole, resistente, non impiglia gli artigli, si pulisce con un panno umido e, a seconda del tipo scelto, un po’ di usura non guasta l’estetica. Attenzione però a scegliere vera pelle e non quella artificiale: è più costosa, ma molto più duratura. È considerata dalla maggior parte dei proprietari la scelta migliore
  • mobili da esterno: oggigiorno si tratta di soluzioni talmente “stilose” che non sarebbe affatto spiacevole pensare di arredarci il salotto… sicuramente non ne risentirebbe la robustezza!

Peli di cane: l’innovazione Aquaclean®

Eppure oggi i proprietari di animali domestici guardano con interesse ad una tecnologia assolutamente innovativa: Aquaclean®.

I tessuti lavorati con questa metodica si possono pulire in appena qualche minuto con un po’ d’acqua e un panno, lasciando il rivestimento del divano lindo senza bisogno di sfoderarlo e adoperare la lavatrice.

Le collezioni Carabú e Diamond sono quelle consigliate espressamente per case nelle quali vivono animali da compagnia.

Si tratta di collezioni speciali con:

  • Safe Front, una potente barriera contro gli agenti esterni che si applica di serie nel processo di fabbricazione del tessuto, che protegge da virus e batteri, riducendo efficacemente la loro azione (il componente attivo di Safe Front è un biocida a base di Zinco Piritione); ideale anche per bambini e anziani, perché minimizza gli allergeni
  • una lamina tra la trama del tessuto e la parte visibile della stoffa, che contiene il rischio di strappi provocati non solo dai nostri animali, ma anche dai rivetti dei pantaloni, dalle cerniere e dagli anelli
  • superfici totalmente lisce, che facilitano la rimozione dei peli.

La Tecnologia Aquaclean è dunque un trattamento rivoluzionario che permette di effettuare una manutenzione molto semplice in un tempo minimo: per potersi godere il divano, e ogni altro tessile di casa in compagnia di Fido, ma senza l’incubo dei peli di cane!

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
1 / 5 (1 voti)
error: © copyright dog.it