Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Quattro cani, una vita consumata a catena e al buio


santevet

Ricoveri putridi, niente acqua né cibo, legati a catena corta e al buio per la gran parte del loro tempo. Così erano tenuti quattro cani, tre femmine e un maschio, adesso sequestrati e così tratti in salvo. Tutto merito di una segnalazione che ha consentito alle guardie zoofile Oipa e alla polizia municipale di raggiungerli e soccorrerli, nell’hinterland napoletano.

I cani erano in una proprietà privata. La persona che li teneva in quello stato ha finito per essere denunciata per maltrattamento di animali e abbandono. “I cani erano tutti legati con catene corte attaccate al muro”, racconta in una nota il coordinatore delle guardie zoofile Oipa per la Campania e il Molise Antonio Di Micco.

“In un cortile – prosegue – abbiamo trovato un cane femmina tipo pastore tedesco di taglia grande. In un garage al buio l’unico maschietto, di taglia piccola, tipo maltese, sporco e con il pelo lungo all’inverosimile e indurito, che viveva in un box costruito con mezzi di fortuna, pali di legno e lamierati in ferro arrugginito. Infine, due cani taglia piccola tipo yorkshire anche loro costretti a passare le loro giornate legati al buio”.

I cani versano in condizioni critiche. La lupa, in particolare, zoppica da una zampa e ha gli occhi infiammati. Finalmente ha la possibilità di essere curata, così come i suoi compagni con la coda. Adesso Oipa attende l’autorizzazione del pubblico ministero per affidare i cagnolini a famiglie in cui possano trovare affetto e serenità, cose finora a loro sconosciute.


Iscriviti alla Newsletter di Dog.it per restare sempre aggiornato sul mondo del cane: storie, appelli, richieste di adozione, nuovi prodotti pet e offerte riservate ai nostri lettori!

Leggi anche:

Bimbi di una scuola elementare scrivono lettere per far adottare i cani del rifugio 

dogitpanel

Giovani sposi invitano al matrimonio i cani del rifugio per trovargli casa

dogitpanel

Il Sentiero di Ares si prende cura di cani malati terminali: “Perchè nessun cane deve andarsene senza qualcuno vicino che gli dica che lo porterà al mare”

dogitpanel

La storia del cane randagio che diventa il primo alunno della classe!

dogitpanel

Sordo, anziano e quasi cieco lo abbandonano per strada

Monica Nocciolini

Dimostra 13 anni ma ne ha 3: il cane Pulce è cresciuto da recluso

Monica Nocciolini