Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Piange e abbaia, il cane era rimasto intrappolato in una grotta

Lo hanno sentito piangere e abbaiare e questo lo ha salvato. Sì perché da quei lamenti è scattata la segnalazione che a quel cane avrebbe salvato la vita. Le guardie zoofile Enpa del nucleo di Avellino ricevettero notizia di un cane rimasto bloccato in una grotta profonda e colma d’acqua a Rocca Bascerana. Subito si precipitarono sul posto, e la zona era impervia oltre ogni previsione.

Come aiutare il cane, recuperandolo? “La situazione era molto complessa – spiega Saverio Capriglione, capo nucleo della guardie zoofile dell’Enpa di Avellino – ed è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco che con un tubo sono riusciti ad abbassare il livello dell’acqua. Il cane probabilmente era rimasto bloccato già dalla notte prima”.

Dopo 5 ore di lavoro incessante, i vigili del fuoco riuscirono a trarre in salvo il cane, affidato poi proprio alle guardie zoofile Enpa che hanno provveduto a farlo visitare e poi a portarlo al sicuro. Malgrado la disavventura e le tante ore trascorse digiuno e in trappola, il cane è risultato spaventato ma in buone condizioni di salute.

Leggi anche:

Cane muore investito, l’amico tenta di tutto per rianimarlo

Monica Nocciolini

Io e Daisy, diario di una vita insieme. A casa con l’influenza (capitolo 18)

dogitpanel

“Quando l’ho visto correre lungo la spiaggia ho capito che dovevo salvarlo”. La storia di Negrita

dogitpanel

Traffico illegale di cuccioli: viaggiavano rinchiusi nelle gabbie

dogitpanel

Digby cane eroe salva una donna dal suicidio

Monica Nocciolini

Posta sui social la foto con il suo cane e dopo qualche minuto si ritrova la polizia a casa

dogitpanel