Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Lascia il cane solo chiuso in auto con un biglietto al finestrino

Lascia il cane solo chiuso nell’auto parcheggiata, con un biglietto al finestrino. Potrebbe essere la solita storia di maltrattamento e incuria nella quale un povero cane ci lascia la pelliccia o giù di lì, invece no. Sul biglietto apposto al finestrino lato guida, infatti, c’era scritto:  “Non rompete il vetro per aiutarlo: l’aria condizionata è accesa, ha dell’acqua e sta ascoltando la sua musica preferita”.

Ora, lasciare il cane in auto è pratica deplorevole. Tuttavia l’ingegnosa trovata dell’automobilista inglese ha fatto il giro del web, dopo aver lasciato stupiti i passanti. Del resto la gioiosa espressione del cagnolino biondo al di là dal finestrino confermava tutto il suo festoso benessere. Che resti un caso unico, perché lasciare il cane solo rinchiuso è pericoloso per lui.

La deplorevole pratica degli abbandoni in auto magari sotto al sole o al gelo dell’inverno, con le lamiere pronte a trasformarsi in forni o frigoriferi dove il cagnolino non di rado trova la morte, sempre più spesso fortunatamente provoca l’allerta delle guardie ambientali da parte di passanti preoccupati per il quattro zampe.

Leggi anche:

Aveva fatto 13 con poveri cani ammassati nel terrazzino

Monica Nocciolini

A 17 anni apre un rifugio tutto suo dove salvare cani e gatti randagi

Monica Nocciolini

Il suo umano muore, il cane Lessie lo accompagna fino al cimitero

Monica Nocciolini

Cani randagi e gatti: a Jakarta il loro angelo è la dottoressa Susana

Giuseppina Russo

Lana, il cane più triste del mondo felice in una nuova casa

Monica Nocciolini

La storia del cane randagio che diventa il primo alunno della classe!

dogitpanel
error: © copyright dog.it