Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Rapito otto mesi prima, il cane ritrova il suo umano a 500 chilometri di distanza


Rapito otto mesi prima, il cane ritrova l’affetto del suo umano a 500 chilometri di distanza. Sfida le statistiche la storia a lieto fine che arriva da Montpellier, in Francia, raccontata dal rifugio che ha fatto da palcoscenico alla vicenda. Bandit, un pastore Malinois, viveva sereno in casa col suo proprietario Farid in Côte-d’Or. Aveva appena 4 mesi, il cucciolo, quando è stato rubato. Era il 15 settembre 2020.

Ricerche, volantinaggi, tam tam sui social: Farid aveva tentato di tutto ma di Bandit si erano proprio perse le tracce. Fino al 19 maggio 2021, quando la polizia municipale ha portato in canile a Montpellier un cane pastore Malinois. E’ stata sufficiente la lettura del microchip per coronare la storia con l’agognato ricongiungimento tra uomo e cane che non si erano mai dimenticati.

Ricevuta la telefonata che gli dava la notizia, Farid è saltato in macchina ed è corso a riabbracciare il suo amico a quattro zampe. Una volta sul posto l’incontro è stato gioia e commozione, con Bandit che non finiva più di scodinzolare. Malgrado fosse stato rapito a 4 mesi e ne avesse trascorsi 8 lontano da Farid, il cane l’ha riconosciuto senza esitazioni.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Cucciolo paralizzato e abbandonato per strada torna a vivere. Una storia a lieto fine

aggiornamenti

Frozen soccorritrice a quattro zampe sull’Etna incandescente

Monica Nocciolini

Da dieci anni questo cane va a far la spesa per la sua umana malata

aggiornamenti

Il cagnolino si ammala e la padrona mette in vendita lo smartphone per curarlo

aggiornamenti

Smarrito e confuso sul cavalcavia, il cane si accascia quando vede i soccorritori

Monica Nocciolini

Il cane randagio si ferisce al collo e va da solo nello studio veterinario

Monica Nocciolini