Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Cani da caccia pensionati, una vita difficile… nuova occasione per Ultima, Giuggiola, Pigna e Caciotta

I box erano puliti e a norma, ma i cani da caccia ormai ‘in pensione’ erano visibilmente trascurati. In sovrappeso, spaventatissimi, dimostravano la poca attività motoria e socializzazione in cui trascorrevano le loro vite. E allora per Ultima, Giuggiola, Pigna e Caciotta, due beagle e due meticci cani da caccia, tra quei box di Brugherio è arrivato il Nucleo antimaltrattamento di Enpa Monza e Brianza.

I quattro zampe erano di proprietà di un cacciatore a cui già in passato, spiega Enpa Mb in una nota, erano stati tolti alcuni cani per detenzione non idonea. Questa volta la struttura era a posto, ma i cani erano davvero molti. Alcuni anziani. Tra questi, anche i quattro pensionati di cui due ex fattrici.

“Sembravano implorare con lo sguardo di essere portate via da lì”, scrive Enpa. L’uomo ha ammesso di non riuscire a seguirli tutti adeguatamente. Uno dei cani, tra l’altro, aveva un principio di infezione agli occhi. E insomma: c’era da aiutare i cagnolini.

“I volontari – racconta l’Ente – procedevano a ritirare le due femmine ex fattrici e altri 2 cani sprovvisti di microchip. Al cacciatore sono state rilasciate prescrizioni per migliorare la condizione di detenzione dei cani rimasti tra maggiori pulizia, sgambamento obbligatorio e regolari visite veterinarie. La situazione è stata segnalata alle autorità competenti e sarà costantemente monitorata”.

Nel rifugio intercomunale di Monza dove sono state trasferite, Ultima, Giuggiola, Pigna e Caciotta hanno fatto innamorare operatori e volontari con la loro incredibile dolcezza. Ora si cerca qualcuno che si innamori di loro anche fuori dal rifugio.

Foto: Enpa Mb - Ufficio stampaFoto: Enpa Mb - Ufficio stampaFoto: Enpa Mb - Ufficio stampa
 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
3.50 / 5 (2 voti)

Leggi anche:

La triste storia di Marlene dimenticata e abbandonata da tutti. Ha vegliato la tomba del suo padrone per 15 giorni prima di essere salvata

dogitpanel

Mamma cane perde i suoi piccoli e non si dà pace finché non adotta micini orfanelli

Monica Nocciolini

Da un Natale all’altro la lieta storia del cane Christmas

Monica Nocciolini

Kupata, il cane vigile urbano che aiuta gli scolari ad attraversare

Monica Nocciolini

Cucciolo randagio si mette a dormire nel presepe

Monica Nocciolini

Piangeva disperato dopo esser stato investito, nuova fortuna ‘a rotelle’ per il cagnolino

Monica Nocciolini