Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Cane sordo preso d’assalto dalle api, i suoi umani lo abbandonano dal veterinario


La sua sordità non gli ha fatto avvertire il ronzìo, così il cane Stinger – un pitbull di 10 mesi con due splendidi occhioni blu – è stato preso d’assalto da uno sciame di api che gli hanno riempito il corpicino con centinaia di punture. Ma a quel dolore se ne sarebbe presto sommato un altro: i suoi umani infatti lo hanno immediatamente soccorso e trasportato dal veterinario. Poi, però, non sono mai tornati a prenderlo in quella clinica. Lo hanno abbandonato.

E’ accaduto nel Wyoming, negli Stati Uniti. Nulla lasciava presagire per Stinger quel triste destino. Lui passeggiava tranquillo nel suo giardino di casa, e deve aver infastidito le api andando a fiutare il loro nido. L’attacco è stato fulmineo: una nuvola di insetti lo ha massacrato di punture.

In pochi minuti il veleno aveva portato il cucciolone in condizioni critiche. Dunque la volata dal veterinario con i suoi familiari. I medici salvano il cane, che però deve rimanere in osservazione in clinica per qualche giorno. Gli umani dunque se ne vanno. Ma non tornano più. E Stinger non era registrato da nessuna parte, per cui era impossibile rintracciarli.

Il giovane pitbull è finito in rifugio, al LuvnPupz. Colpita dalla sua storia, la volontaria Carri Shipaila lo prende a cuore e se ne prende cura. Scopre anche che il cane ha altri problemi di salute. Ma lo rimette in sesto, condividendo i suoi progressi attraverso il profilo Instagram del canile. Oggi il povero Stinger è al sicuro ed è anche pronto per una nuova famiglia che non lo lasci più. Ha già sofferto abbastanza.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

“Terra è un sogno che si avvera”. Giovani turisti in vacanza in Italia adottano una cucciola trovata per strada

Michele Urbano

Si lancia tra le fiamme per salvare papà Piotr

Monica Nocciolini

La storia di Dylan. Nessuno lo vuole perchè troppo vecchio e troppo malato

Michele Urbano

“Non potevo dimenticare quella donna”. Cane percorre 200 miglia per riabbracciare chi lo ha salvato 

Michele Urbano

Bimba protegge e rassicura il suo cane, terrorizzato dai fuochi d’artificio 

Michele Urbano

Bimba viene rimproverata dalla sua mamma, ma il suo cagnolone è pronta a difenderla 

Michele Urbano