Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Cane legato a un albero si ferisce muso e zampe, lo trovano ormai agonizzante

Se poi a volte i cani non amano gli sconosciuti un motivo c’è. Riptide è stato ritrovato in agonia legato a un albero con una corda strettissima, quasi un cappio. Qualcuno lo aveva abbandonato in quelle condizioni e lui, cercando di liberarsi, aveva stretto ancor di più il laccio attorno al muso e a una delle zampe, tanto da procurarsi serie lacerazioni.

Aveva chiesto aiuto per giorni, considerata la magrezza in cui lo hanno ritrovato i volontari del Rescued Pets Are Wonderful, in Minnesota. Sulle prime, i soccorritori lo hanno liberato e portato in rifugio in osservazione. Dopo due giorni, però, è apparso chiaro che per la zampa serviva un’operazione chirurgica. Andava amputata.

L’intervento è perfettamente riuscito ma Riptide, così è stato chiamato il cane, ha impiegato una settimana intera a riprendere vitalità. Oggi è un cucciolo allegro ma timido che i volontari non danno ancora in adozione. E’ ancora troppo diffidente e sotto choc. Come dargli torto?

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
3.53 / 5 (19 voti)

Leggi anche:

Il poliziotto soccorre un cane randagio e alla fine lo adotta

Monica Nocciolini

In Pakistan la strage dei cani randagi, uccisione di massa per 25.000

Monica Nocciolini

Legato a un cartello sulla statale 73, cane terrorizzato soccorso dai passanti

Monica Nocciolini

Il cane è troppo cicciotto, così si incastra nella gattaiola

Monica Nocciolini

Come cane e gatto? A Ostia loro sono inseparabili

Monica Nocciolini

Nato deforme e abbandonato, il chihuahua evita la soppressione e trova la felicità

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it