Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Cane legato a un albero si ferisce muso e zampe, lo trovano ormai agonizzante

Se poi a volte i cani non amano gli sconosciuti un motivo c’è. Riptide è stato ritrovato in agonia legato a un albero con una corda strettissima, quasi un cappio. Qualcuno lo aveva abbandonato in quelle condizioni e lui, cercando di liberarsi, aveva stretto ancor di più il laccio attorno al muso e a una delle zampe, tanto da procurarsi serie lacerazioni.

Aveva chiesto aiuto per giorni, considerata la magrezza in cui lo hanno ritrovato i volontari del Rescued Pets Are Wonderful, in Minnesota. Sulle prime, i soccorritori lo hanno liberato e portato in rifugio in osservazione. Dopo due giorni, però, è apparso chiaro che per la zampa serviva un’operazione chirurgica. Andava amputata.

L’intervento è perfettamente riuscito ma Riptide, così è stato chiamato il cane, ha impiegato una settimana intera a riprendere vitalità. Oggi è un cucciolo allegro ma timido che i volontari non danno ancora in adozione. E’ ancora troppo diffidente e sotto choc. Come dargli torto?

Leggi anche:

Sfruttata per fare cuccioli, mamma cane li nasconde nel timore che glieli portino via

Monica Nocciolini

Due cani chiusi in auto sotto il sole, proprietario denunciato

Monica Nocciolini

“E’ vecchio, non cammina più”: e lo abbandona davanti al canile

Monica Nocciolini

Gli rapiscono il cane, poi gli chiedono il riscatto. La polizia rimette le cose a posto

Monica Nocciolini

Toc toc, gatto randagio infreddolito bussa alla finestra chiedendo ospitalità

Monica Nocciolini

Sotto al diluvio il vigile dirige il traffico riparando cani randagi col suo ombrello

Monica Nocciolini