Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Un girone infernale per 600 cani nell’allevamento sotto sequestro

Un allevamento sequestrato da mesi e, all’interno, 600 cani bloccati con scarsità di cure, cucce, cibo e assistenza. Ad accendere i riflettori sulla situazione di stallo che mina il benessere di tanti quattro zampe sono con una nota congiunta Enpa, Lav, Lndc, Animal Protection e Oipa. Le associazioni parlano di situazione “drammatica” e prospettano “l’imminente esaurirsi delle risorse economiche e la lentezza nelle sterilizzazioni”.

Nell’allevamento dell’Anconetano “è presente un grave focolaio di brucellosi canina, la situazione per la maggior parte degli oltre 600 cani ancora detenuti al suo interno è a tutt’oggi grave”, spiegano le associazioni. “La situazione – riportano – resta allarmante. Cani ammassati, di molto eccedenti rispetto alla capienza della struttura. Ci sono 8-10 animali in poco più di un metro quadrato”.

Lo spazio è poco, e aggiungere cucce è impossibile. Intanto ci sono “cani a pelo lungo con piaghe da decubito poiché costretti a vivere sui propri escrementi, tanti altri cani destinati a vivere per lunghi mesi esclusivamente all’interno dei trasportini (fino a cinque insieme)”. Un girone infernale, dunque. E le associazioni chiedono aiuto. In fretta.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
0 / 5 (0 voti)

Leggi anche:

Il cane fuori dal tempio benedice i fedeli con la zampa

Monica Nocciolini

Come cane e gatto? Magari! La micina disabile Duck ritrova la gioia di vivere grazie all’amico golden retriever

Monica Nocciolini

Giù il cane dall’auto e scappano. Lui all’inizio pensa che sia un gioco

Monica Nocciolini

Rapita dal giardino, il cane Minnie torna a casa per Natale ma perde una zampa

Monica Nocciolini

Salvataggio da brividi per il cane nel lago ghiacciato

Monica Nocciolini

Trento cane coraggio, in lui la forza della disabilità

Monica Nocciolini