Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Taglia le orecchie al cane e scatta la denuncia per maltrattamento

Taglia le orecchie al cane e per lui scatta la denuncia penale. E’ accaduto nel Pesarese, e ad elevare la contestazione hanno provveduto le guardie zoofile della locale sezione dell’Oipa. Durante un controllo gli agenti si sono trovati al cospetto di un cane di razza Amstaff al quale era stata praticata l’asportazione di una parte di entrambe le orecchie.

L’intervento si chiama conchectomia e la legge lo vieta, a meno che non ci siano scopi terapeutici. Ma il proprietario di quel cane non sapeva fornire giustificazioni plausibili per il taglio delle orecchie del suo povero quattro zampe, né aveva documentazione veterinaria che attestasse motivazione e necessità. Nei suoi confronti è quindi partita la denuncia per maltrattamento di animali, reato previsto dal codice penale all’articolo 544 ter.

La norma che regola, vietandoli se non per la salute degli animali, il taglio delle orecchie o della coda ad esempio, è la legge 201/2010. Essa ratifica la Convenzione Europea per la protezione degli animali da compagnia. Sono vietati gli interventi chirurgici destinati a modificare l’aspetto di un animale da compagnia a fini estetici o per altri scopi non curativi.

Leggi anche:

Cane abbandonato lungo la strada, da giorni nessuno lo soccorre

Monica Nocciolini

Sevizia e uccide un mite cane randagio, lo incastra la videosorveglianza

Monica Nocciolini

Cane randagio ferito chiede aiuto in farmacia. Ecco il video che ha commosso il mondo

dogitpanel

Affida il cane a un istruttore professionista, lo ritrova morto e seppellito nel suo giardino

Monica Nocciolini

Cucciolo di cane invecchia con la sua mamma umana: “Era il mio figlio più fedele”

dogitpanel

Il pastore muore, il cane per due anni continua da solo a curare il gregge

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it