Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Un Angel custode per il piccolo Austin, cane eroe salva bimbo dal puma

Il piccolo di casa Forman, Austin, 11 anni, era in cortile a far legna. Vicino a lui la golden retriever Angel, 18 mesi. Ma in quell’inverno canadese i due non erano soli. In agguato a pochi metri: un puma! Sì, uno dei predatori più feroci del pianeta era ad appena qualche passo e puntava dritto al bambino.

Il felino non aveva fatto i conti con Angel, che al balzo del gattone si frappose fra lui e il ragazzo. Finendo dritto tra le fauci del puma. A quel punto fu Austin a ricambiargli il soccorso chiedendo aiuto in casa.

“Aiuto – gridava – un puma sta mangiando Angel”. Mamma Forman in un baleno aveva allertato i soccorsi e un poliziotto che si trovava in zona arrivò fortunatamente in pochi minuti, abbattendo il puma con ancora il cane intrappolato tra le mandibole serrate.

Il povero Angel dovette essere tirato fuori dal puma a forza. Lo davano per spacciato, e invece no. Lì a terra, apparentemente esanime, dopo attimi interminabili dette un respirone e – dopo una scrollatina – rieccolo in piedi dirigersi verso il suo Austin per annusarlo e capire se stesse bene.

Constatato che il bimbo era in salvo si accucciò, semplicemente. I morsi erano profondi. Angel ebbe bisogno di cure ma si rimise. Per lei, nella ciotola, un’enorme bistecca premio per recuperare energie. La storia di devozione e amore ha fatto in poco tempo il giro del mondo, passando in poco tempo dalle testate locali fino addirittura alla Cnn.

Leggi anche:

Cane cieco abbandonato legato a una panchina. E’ terrorizzato ma conquista 6 mesi di felicità

Monica Nocciolini

“Voglio rotolarmi e dare la zampa”. Uomo spende 15.000 euro per diventare un cane 

dogitpanel

Benvenuti in casa Lopez: JLo adotta un cagnolino

Monica Nocciolini

Cuccioli orribilmente maltrattati con la loro mamma, scatta la denuncia

Monica Nocciolini

Fugge via terrorizzato dalla grandine e si perde nei boschi. Dopo 6 mesi il cane torna

Monica Nocciolini

Olmo non ce la fa, ma i fondi raccolti per lui vengono utilizzare per curare un altro cane anziano del rifugio

dogitpanel