Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Tortura e uccide il suo cane, condannato alla prigione

“Si chiamava Django, era un cagnolino nero con degli occhi splendidi, ed è morto”. Inizia così il lungo post in cui la polizia francese della Charente-Maritime racconta di un intervento raccapricciante effettuato solo pochi giorni prima. Dallo scritto traspare lo choc ancora vivo per quell’esserino trovato ucciso. I poliziotti erano intervenuti su una segnalazione con richiesta di soccorso in un’abitazione. Una volta sul posto avevano fatto la macabra scoperta di un cucciolo sventrato.

Era lui, Django. I poliziotti hanno avviato immediatamente le indagini, innanzitutto ascoltando le testimonianze del vicinato che portano dritte a un uomo. Il sospettato è stato rintracciato nel giro di poco mentre si trovava a insieme a un grosso cane risultato poi rubato. L’uomo è stato interrogato e messo in custodia con sorveglianza a vista.

Inanto sul corpo del cucciolo si stava effettuando l’autopsia. Il referto dell’analisi del medico legale non ha purtroppo lasciato dubbi sulle tragiche circostanze della morte del cane e sulle atrocità a cui era stato sottoposto e che lo avevano ucciso. L’uomo è comparso per direttissima davanti ai giudici. E’ stato condannato a due anni di reclusione, uno da scontare in carcere, per crudeltà verso gli animali. Gli è stato vietato di possedere cani per il resto della sua vita.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
3.78 / 5 (9 voti)

Leggi anche:

Volpina intrappolata in un fosso, la salva il cane Pallino

Monica Nocciolini

Trento cane coraggio, in lui la forza della disabilità

Monica Nocciolini

Un cane vive chiuso in una cassa e l’altro tra i furgoni con la catena al collo

Monica Nocciolini

Il cane Boris si perde sulla Statale, lo salva la polizia

Monica Nocciolini

Cane nella burrasca si trascina fino al rifugio per essere salvato

Monica Nocciolini

I cani bagnino non si fermano, allenamenti casalinghi verso la nuova stagione

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it