Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Randagi al freddo? Ecco cosa hanno fatto per riscaldarli i dipendenti di una stazione di bus

Cani accolti in una stazione bus

L’inverno è rigido, il freddo si fa sentire. Per tanti cani randagi che vivono per strada le notti d’inverno sono molto dure. Alcuni non riescono a sopravvivere. Oggi vi raccontiamo questa bella storia che viene da Curitiba (Brasile) dove i dipendenti di una locale stazione di bus hanno pensato bene di utilizzare vecchie gomme insieme a coperte come cucce per cani randagi. Coperte e pneumatici vecchi come riparo da pioggia, freddo e gelo per amici a 4 zampe che non hanno una casa e che di inverno soffrono terribilmente il freddo. La foto sta facendo il giro del mondo.

Un plauso giunga a loro per questo bel gesto d’amore.
Condividiamo tutti questa iniziativa per i nostri amici randagi affinchè possa essere replicata anche in Italia.

Picture credits: Fabiane Rosa

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.55 / 5 (29 voti)

Leggi anche:

La storia della nonnina sola e del San Bernardo: “Mi ha restituito la gioia di vivere”

dogitpanel

Buttata giù dall’auto mentre partorisce, perde 5 cuccioli. La triste storia di Elle

dogitpanel

La storia di Lazzaro, il cane lanciato in una scarpata ha commosso tutti

Giuseppina Russo

La triste storia di Fragolina, la cagnolina morta di dolore dopo 4 abbandoni

dogitpanel

Ecco il video del cucciolo di Komondor diventato famoso con 19milioni di visualizzazioni

dogitpanel

La storia di Beatrix salvata dal macello in Cina, oggi è felice in Italia

dogitpanel