Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Randagi al freddo? Ecco cosa hanno fatto per riscaldarli i dipendenti di una stazione di bus

Cani accolti in una stazione bus

L’inverno è rigido, il freddo si fa sentire. Per tanti cani randagi che vivono per strada le notti d’inverno sono molto dure. Alcuni non riescono a sopravvivere. Oggi vi raccontiamo questa bella storia che viene da Curitiba (Brasile) dove i dipendenti di una locale stazione di bus hanno pensato bene di utilizzare vecchie gomme insieme a coperte come cucce per cani randagi. Coperte e pneumatici vecchi come riparo da pioggia, freddo e gelo per amici a 4 zampe che non hanno una casa e che di inverno soffrono terribilmente il freddo. La foto sta facendo il giro del mondo.

Un plauso giunga a loro per questo bel gesto d’amore.
Condividiamo tutti questa iniziativa per i nostri amici randagi affinchè possa essere replicata anche in Italia.

Picture credits: Fabiane Rosa

Leggi anche:

Avvelenato col lumachicida il cane eroe del soccorso in montagna

Monica Nocciolini

Una cuccia a rotelle per il cane tanto anziano

Monica Nocciolini

Il cane fugge e rischia di annegare nella vasca di acqua e fango

Monica Nocciolini

Sei fratellini e una balia a quattro zampe, l’indimenticabile cane Rocky

Monica Nocciolini

Cane torna a casa dopo 10 giorni di assenza: la reazione del suo amico gatto è incredibile 

dogitpanel

Fisoterapista Mabel, così il cane aiuta il suo umano dopo l’aggressione

Monica Nocciolini