Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers

Storie

Per non spezzare il legame, ecco gli Asili Notturni per senza tetto coi loro cani

Dalle polemiche per la bozza di nuovo regolamento comunale con un giro di vite e il divieto di “utilizzare qualsiasi specie animale, sia domestica-selvatica-esotica, per la pratica dell’accattonaggio”, che di fatto impedisce a un senza tetto di chiedere l’elemosina alla presenza del suo cane, Torino si rende di nuovo protagonista nel rapporto tra clochard e cani ma in tutt’altra direzione.

Nasce infatti la prima struttura attrezzata per accogliere durante la notte sia la persona senza dimora, sia il suo cane. Una realtà del genere è da tempo richiesta dalle associazioni e potrebbe fare da apripista ad altre del genere. Sono molti i senza casa che scelgono il cartone anche nel gelo dell’inverno pur di non separarsi dal loro quattro zampe, spesso il solo legame relazionale dell’intera esistenza. Una famiglia. E non ci si separa dalla famiglia. Spesso, purtroppo, a costo della vita nelle notti sotto zero.

E quindi ecco che aprono le porte (e le cucce) gli Asili Notturni Umberto I. Lì la presa in carico della persona fragile è a tutto tondo. C’è il pasto caldo, ci sono le cure mediche in caso di malattia e ci sono i box per i cani. Comodi, riscaldati, sicuri. E c’è anche lo spazio verde per passeggiare e sgambettare. Non più struggenti separazioni tra il senza tetto e il suo cane. Al loro posto, un contesto protetto in cui consolidare anzi la relazione magari provando una passeggiata al guinzaglio senza preoccupazioni.

Gli operatori hanno avuto l’accortezza di ritagliare lo spazio per i cani in un’area ombreggiata in vista della stagione estiva, ma anche riparata rispetto a vento e freddo. Le cucce comunque sono riscaldate. Lo spazio si trova nella parte dell’esterno più lontana rispetto ai locali delle persone, così che i cani non siano eccessivamente sollecitati ma possano sentirsi tranquilli e a loro agio.

????? ???????? ??????? ? ?? ?????? ????????? ????? ??? ????? ? ? ????? ????? ?????? ????? ????? ?????????? ?????…

Pubblicato da Asili Notturni su Domenica 7 febbraio 2021

Leggi anche:

Cagnolina investita e lasciata a terra sull’asfalto. Oggi ha una nuova vita 

dogitpanel

Ha sempre vissuto per strada, ma da quando è stato adottato impazzisce per il bagnetto 

dogitpanel

La storia di Monica Pais, la veterinaria che fa adottare duecento randagi l’anno

dogitpanel

Cucciolo si dimena dal dolore per una infezione alla zampa. Per fortuna un veterinario lo salva 

dogitpanel

Mamma cane smarrisce i cuccioli, la famigliola si ritrova in canile

Monica Nocciolini

Cane colpito da un calcio, chiama i suoi amici e in tre gli distruggono l’auto

dogitpanel