Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Incidente in alta quota per un escursionista croato: il suo cane lo tiene al caldo fino all’arrivo dei soccorsi

storie di cani

La storia che stiamo per raccontarvi ci giunge dalla Croazia, dove Grga Brkic, un’escursionista esperto, è rovinosamente scivolato nel massiccio del Velebit, a circa 1800 metri di quota.

Fortunatamente il suo cane North, un Alaskan Malamut di 8 anni era con lui, lo ha vegliato e tenuto al caldo  fino all’arrivo dei soccorsi.

North è rimasto sdraiato sul corpo del suo umano per ben 13 ore.

“Probabilmente se non ci fosse stato il cane, quest’uomo sarebbe morto per ipotermia”, hanno rilevato i volontari del Soccorso Alpino Croato.

Ecco, questo è uno splendido esempio di come un uomo e un cane si possano prendere meravigliosamente cura l’uno dell’altro.

Credits: Twitter Hrvatska GSS

 

Leggi anche:

Strage di cani col veleno, morta una mamma coi suoi cuccioli

Monica Nocciolini

Abbandona due cuccioli con l’immondizia, le telecamere lo incastrano

Monica Nocciolini

Dream, la cagnolina sfigurata dai petardi bisognosa di amore e di cure 

dogitpanel

Scaricano il cane in un parcheggio, lei ulula 9 giorni sperando che tornino

Monica Nocciolini

Toc toc, gatto randagio infreddolito bussa alla finestra chiedendo ospitalità

Monica Nocciolini

Sfigurato, non riusciva nemmeno a mangiare. Ma è l’ora del riscatto per il cane Maverick

Monica Nocciolini