Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

“Nonna Antonia”, la cagnona più anziana del canile muore senza mai aver avuto una richiesta di adozione

Nonna Antonia, così era stata ribattezzata questa cagnetta meticcia, abbandonata quando era solo una cucciola perché i suoi umani non la volevano. Si trovava ad Ortacesus, nel sud della Sardegna e si è spenta senza mai conoscere l’amore.

Ha trascorso tutta la vita in canile, ogni giorno, senza mai una richiesta di adozione da parte di nessuno.

E’ giusto vivere così? No. Antonia meritava una famiglia, ma oggi le persone sono più interessate all’apparenza, preferendo quindi cani di razza in vendita. Cani che provengono da cucciolate dove probabilmente la mamma viene utilizzata per scopi di lucro fino quando, ormai non più utile, viene abbandonata.

Adottare è vita, è dare una seconda chance ad anime indifese. Per questo preferisci sempre il canile all’allevamento!


Iscriviti alla Newsletter di Dog.it per restare sempre aggiornato sul mondo del cane: storie, appelli, richieste di adozione, nuovi prodotti pet e offerte riservate ai nostri lettori!

Leggi anche:

“Posso averne ancora un po’? Ho tanta fame”. Con la sua ciotola in bocca cerca di attirare l’attenzione degli infermieri veterinari.

aggiornamenti

Husky caparbia vuol fare la nanna col suo amico bambino. E vince lei

Monica Nocciolini

“Mi portate con voi?” Questo cucciolo solo e malato si aggirava da solo in una spiaggia deserta

aggiornamenti

Smesten, il cucciolo che usava una scarpa per dormire, oggi è irriconoscibile

dogitpanel

Sandra Milo e il suo nuovo cane: “L’ho salvato dai maltrattamenti di una vita”

dogitpanel

L’arca di Noè della disperazione, 90 tra cani e gatti salvati dall’allevamento abusivo

Monica Nocciolini