Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il cane continua a vegliare la casa distrutta dal terremoto

C’è anche il dolore degli animali nella scia di disperazione che il terremoto del 29 dicembre 2020 in Croazia ha lasciato dietro di sé. Come quello del dolcissimo cane ripreso dalla televisione croata N1 dal villaggio di Majiske Poljane.

Il cane nero continua a rimanere sdraiato sulle macerie della sua casa crollata. Veglia la casa che non c’è più, di una famiglia ce non c’è più. Insieme a lui in quella zona rurale ci sono anche diversi cavalli senza più nessuno.

Chi abitava lì se n’è andato, lasciando le rovine di una vita passata e anche il povero cane che però continua a custodirla. La scena ha commosso il web attraverso i social.

Le associazioni per la protezione e l’assistenza degli animali sono in piena mobilitazione per soccorrere questo malinconico cane e anche gli altri animali domestici rimasti come lui senza più nulla.

 

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
0 / 5 (0 voti)

Leggi anche:

Suonano alla porta: è il cane che scampanella col naso

Monica Nocciolini

Strappata all’eutanasia all’ultimo minuto, dolce Stella in cerca di amore

Monica Nocciolini

Cane in servizio conforta medici e infermieri esausti dalla battaglia contro COVID-19

dogitpanel

Nonnina cade a terra, la chihuahua abbaia 5 ore per chiamare aiuto

Monica Nocciolini

Un bimbo in aiuto dei cani poliziotto: in due anni raccoglie 315mila dollari per proteggerli

Monica Nocciolini

Il collo reciso, la corsa per soccorrere il cane: l’hanno chiamata Collier

Monica Nocciolini