Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il cane è anziano e malato, il tassista si offre di accompagnarlo al mare


L’età, un problema alla schiena che le impedisce lunghe passeggiate e la mancanza, per la sua umana Suzanne Clark, di un’automobile per supplire ed effettuare il tragitto. Il cane Reema, una femmina di golden retriever, era messo così. Doveva rinunciare alle sue gite preferite: quelle al mare. Ma la sua amica Suzanne non si voleva rassegnare. Era decisa ad assicurare alla sua anziana cagnolona ore spensierate sulla spiaggia.

Che fare? Attivare la leva dei social, ovvio. Così ecco il post con cui Suzanne raccontava la storia di Reema, e quanto fosse triste per non poter raggiungere il mare. Chiedeva aiuto e l’appello ha colpito al cuore qualcuno. Lui è un tassista di nome Paul Brown. Si è offerto per dare un passaggio a Reema lungo il chilometro che la separava dall’acqua salmastra ogni settimana.

Paul ha stabilito per Reema e Suzanne una nuova routine, e la cagnolina è rifiorita e rinvigorita. Il taxi arriva, le due salgono a bordo con Reema dietro agganciata alla cintura di sicurezza e poi via, verso la spiaggia di Bridlington nello Yorkshire, in Inghilterra. E’ il luogo prediletto da Reema, e grazie a Paul adesso lei può di nuovo gustarsi il senso della sabbia fine sotto le zampe.

Crediti foto: Suzanne Clark - FacebookCrediti foto: Suzanne Clark - FacebookCrediti foto: Suzanne Clark - Facebook

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

“Grazie per avermi adottato”. Cane si accuccia sulla spalla del suo nuovo papà umano 

Michele Urbano

Io e Daisy, diario di una vita insieme. Il rapporto con i bambini (capitolo 12)

Michele Urbano

Adottiamo Bibi, la cagnolina dagli occhioni tristi 

Michele Urbano

Il sacchetto nel frutteto si muove. Dentro un cane agonizzante, 3 zampe spezzate e 2 colpi di arma da fuoco

Monica Nocciolini

Due cani si divertono a giocare sui materassi di un negozio di arredamenti. L’immagine diventa virale

aggiornamenti

“Quando ci ha annusati, ha iniziato a piangere”. Kira, rapita a 5 anni, incontra di nuovo i suoi amati genitori

Michele Urbano