Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Come cane e gatto? A Ostia loro sono inseparabili


santevet

Come cane e gatto? Magari, perché a Ostia due randagi – cane e gatto appunto – sono inseparabili e talmente legati che quando un felino un po’ sbruffone va a infastidire l’amico del cane, questi lo allontana proteggendo il suo miciuzzo. A notare l’amicizia incredibile tra questi due animali sfortunati che condividono gli stenti e le paure della vita soli in strada, sono stati i cittadini della zona del parco della Cellulosa di Roma, che hanno iniziato a portar loro del cibo.

Poi in soccorso della strana coppia sono arrivati i volontari della Lega nazionale per la difesa del Cane dalla sezione di Ostia. Insieme ad altri attivisti hanno soccorso e aiutato i due, e il cagnolone color miele non si stacca un attimo dal trasportino del gatto, un candido micio bianco.

Sono feriti e sciupati dalla vita randagia, e adesso i volontari li stanno curando e rimettendo in sesto. Dopo già si sogna un’adozione, naturalmente serve una famiglia che li accolga entrambi e che li riempia di tutto l’amore e la sicurezza di cui hanno bisogno. Insieme.

Cane e gatto inseparabili, storia di un'amicizia incredibile ??I volontari di Lega Nazionale per la Difesa del Cane…

Pubblicato da Lega Nazionale Per La Difesa Del Cane su Lunedì 15 febbraio 2021


Iscriviti alla Newsletter di Dog.it per restare sempre aggiornato sul mondo del cane: storie, appelli, richieste di adozione, nuovi prodotti pet e offerte riservate ai nostri lettori!

Leggi anche:

Cani dentro: in carcere a Pavia il recupero per i detenuti scodinzola

Monica Nocciolini

Cane sul balcone senza cibo né acqua, allarme a Torino

Monica Nocciolini

Abbandonate sotto il sole di Ferragosto, tre cagnoline morte in poche ore

Monica Nocciolini

“Amore, sto arrivando”. Cane impara a salire una scala per raggiungere la sua amata

dogitpanel

Steward, il veterinario che dona la vita curando gratis i cani dei senza tetto

Monica Nocciolini

Falcia il cane che protegge la sua umana in preda all’epilessia, poi tira di lungo

Monica Nocciolini