Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Non vedente costretto a cambiar ristorante. Il suo cane guida non può entrare!

cieco invitato a cambiar ristorante

Non vedente sardo costretto a cambiare locale perchè il ristorante non accetta la presenza di Vita, il suo cane guida. La legge consente l’accesso dei cani guida nei pubblici esercizi ma non è la prima volta invece che il signor Martino Pianti si vede costretto a uscire. Ancora una brutta storia che discrimina i nostri amici a quattrozampe e in questo caso anche il signor Martino: “Il cane potrebbe dar fastidio ai clienti” questa la risposta data dal titolare del ristorante. Noi ribadiamo che è solo ignoranza quella che porta a tali gesti discriminatori. Vita è insieme al signor Martino da 5 anni e lui ovviamente non può far a meno di lei. L’uomo si è infatti rivolto all’associazione ciechi della provincia di Oristano, affinché l’accaduto possa trovare giustizia.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.24 / 5 (129 voti)

Leggi anche:

Una targa dal Comune al non vedente che raccoglie i bisogni del suo cane guida

Monica Nocciolini

Il suo cane guida si comporta stranamente, la GoPro sul collare rivela la dura vita di Kika tra la gente

Monica Nocciolini

Pastore Tedesco

dogitpanel

“Ritrovate Mary, senza il mio cane io non vedo”: si dispera la non vedente che ha perduto il cane guida

Monica Nocciolini

Cani guida: se richiamano la nostra attenzione stanno chiedendo aiuto. Non ignorateli!

dogitpanel
error: © copyright dog.it