Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers

Storie

Cane randagio in fin di vita regala ai soccorritori quel che ha: la spazzatura

Quando lo hanno trovato il cane Cauche quasi non si muoveva neppure più. Era buttato per strada agonizzante. A soccorrerlo una donna che lo conosceva. Sapeva che il cane era tecnicamente di una famiglia che però non lo voleva e non solo lo lasciava libero di uscire, ma praticamente lo scacciava. In pratica, il cane mix rottweiler viveva da randagio.

L’aveva perso di vista. Poi, un giorno: “Un giorno vedo un cagnolino sotto una macchina fuori dal mio lavoro, era lui. Sembrava molto più vecchio di quello che è, era magro, aveva la febbre, difficilmente riusciva a muoversi. L’ho portato subito dalla mia veterinaria di fiducia. È stato ricoverato per quasi un mese con diagnosi di problema renale e verme del cuore”.

E’ sopravvissuto. L’intervento del Refugio Dejando Huella a Tampico, in Messico, lo ha salvato. Ed è stato lì che i suoi soccorritori sono stati ringraziati dal cane che a loro ogni giorno portava quando un pezzo di bottiglia rotta, quando un bastone, quando una pietra sbreccata… spazzatura! Lui aveva solo quella, e ringraziava donandola di buon cuore.

Cuache hoy me trajo un suerito.

Pubblicato da Refugio Dejando Huella, Tampico, Mexico. su Venerdì 30 luglio 2021

Leggi anche:

Nonno Maximus, a 24 anni è tra i cani più vecchi al mondo

Monica Nocciolini

Due cani si ammalano di degrado, salvi grazie a una segnalazione

Monica Nocciolini

Il cane resta bloccato in bagno con un leopardo

Monica Nocciolini

Depressa per la gravidanza fallita, cagnolina ritrova la voglia di vivere grazie a un micino

Monica Nocciolini

Cani smarriti: la storia di Leonel e Tito

Giuseppina Russo

Sotterrata viva dopo le botte con una zappa, i passanti salvano la cagnolina

Monica Nocciolini