Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers

Storie

Affoga il cane in mare davanti ai bagnanti inorriditi

Ha ucciso affogandolo in mare il proprio cane davanti ai bagnanti inorriditi che hanno immediatamente chiamato le forze dell’ordine. E’ successo a Praia a Mare, nel Cosentino. Sul posto si sono precipitati i carabinieri di Scalea, i carabinieri forestali e una pattuglia della polizia municipale. Non è servito, purtroppo, a scongiurare la morte del povero cane.

I fatti sono avvenuti ai primi di luglio 2021, e a darne notizia con un comunicato è la Lega nazionale per la difesa del cane (Lndc) che si costituirà parte civile nel processo a seguito della denuncia dell’aguzzino così come ha annunciato di fare il Comune di Praia a Mare. I testimoni riferiscono di aver visto quell’uomo iniziare a gettare più volte in mare, affondandolo, il proprio cane fino a ucciderlo.

“Un fatto di inaudita e gratuita crudeltà“, è la condanna di Lndc. “Un fatto sconvolgente – afferma la presidente Piera Rosati -. Apprezzo la dura presa di posizione dell’amministrazione comunale e il rapido intervento delle forze dell’ordine. Ovviamente abbiamo sporto anche noi denuncia e ci costituiremo parte civile nel processo”.

Leggi anche:

La storia di Monica Pais, la veterinaria che fa adottare duecento randagi l’anno

dogitpanel

Calciatori in campo con in braccio i cani da adottare

Monica Nocciolini

Il cane lupo Yuki vola sul Ponte. Si è spento il gigante buono che somigliava ai metalupi di Game of Thrones

Monica Nocciolini

Cani mutilati a catena nel recinto abusivo ai giardinetti

Monica Nocciolini

Abbandonano il cane tra i rovi, prima però gli legano muso e zampe con lo scotch

Monica Nocciolini

“Non lasciarmi solo, ti prego”. Cucciolo salvato dalla strada si commuove e dispensa abbracci 

dogitpanel