Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

A catena tra i rifiuti, larve di zecca nell’acqua melmosa. Tre cani salvati tramite sequestro

Un ricovero di legno marcio, legati a catena di un metro ancorata a dei pali che a stento permetteva loro di accucciarsi. Le guardie zoofile dell’Organizzazione internazionale per la protezione degli animali (Oipa) hanno trovato in queste condizioni tre cani, due femmine e un maschio, in una proprietà privata nel Napoletano. Gli operatori hanno messo in salvo i tre poveri cagnolini, sequestrandoli per poi affidarli a un rifugio. La persona che li teneva in quello stato ha finito per essere denunciata per violazione degli articoli del codice penale 544 ter (maltrattamento di animali) e 727 (abbandono). Ne dà notizia proprio Oipa in una nota.

Gli operatori sono arrivati a rintracciare i cani a seguito di una segnalazione. Antonio Di Micco, coordinatore delle guardie zoofile Oipa per la  Campania e il Molise, racconta la situazione in cui gli operatori hanno trovato le bestiole che stazionavano su pietrisco misto a rifiuti. A terra, anche avanzi di cibo, escrementi, larve di zecche e di zanzare a infestare anche l’acqua melmosa a loro disposizione.

Oipa invita i cittadini a continuare a segnalare i casi di maltrattamento. In questo caso, uno dei tre cani aveva escoriazioni all’altezza del collo forse provocate dal collare. La femmina più piccolina, invece, era in evidente stato di malnutrizione e deperimento. I tre cani attualmente sono in custodia giudiziale, per cui si possono prendere in affido provvisorio.

Leggi anche:

Martin, il violinista che suona Mozart ai cani fragili e abusati

Monica Nocciolini

A nanna! Tutti pazzi per i cuccioli che fanno il pisolino all’asilo

Monica Nocciolini

Il cane ha una crisi epilettica per strada, lo salva la polizia

Monica Nocciolini

Cucciolo resta immobile in strada a causa di una grave malattia. Quando vede i soccorsi non riesce a trattenere le lacrime 

dogitpanel

Io e Daisy, diario di una vita insieme. Alla ricerca di un equilibrio (capitolo 11)

dogitpanel

Salva un cane per strada: “Voglio che la mia bimba impari”

Monica Nocciolini