Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Notizie

Coronavirus: ecco il modulo di autocertificazione per motivi di spostamento per gli animali

Coronavirus, modulo autocertificazione cane

E’ entrato in vigore il 10 marzo 2020 in Italia il “decreto zona rossa” che impone a tutti gli abitanti di uscire solo in caso di necessità accompagnati da un modello di autocertificazione.

E’ consentito uscire di casa per andare a lavoro, per urgenti visite mediche, per acquisto di generi alimentari indispensabili, per acquisto medicinali in farmacia o beni di prima necessità.

Norme di sicurezza che la gente sta rispettando visto il dilagare dei casi di contagio da Coronavirus. In tanti in queste ore ci state chiedendo come fare per potersi muovere con i nostri amici a 4 zampe semplicemente per permettere loro di espletare i loro bisogni.

Prendersi cura dei propri animali domestici chiaramente rientra tra le azioni consentite. Di conseguenza portarli dal veterinario o farli uscire per il bisognino è consentito. Così come sono consentite tutte quelle attività dei volontari in canili e/o associazioni.

In tutti i casi è obbligatorio compilare e portare con se il
modulo di autocertificazione
scaricabile qui,
ricordandosi di barrare la casella “situazione di necessità” e dove c’è scritto “A questo riguardo, dichiara che” aggiungere la seguente motivazione:

Lo spostamento ai fini di accudire il mio cane che si trova in via… (riportare l’indirizzo di casa) di cui sono responsabile ai sensi del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 28 febbraio 2003, per non incorrere in maltrattamento e uccisione di animali con condotte omissive”.

Se sei un volontario o lavori in un canile ti basterà personalizzare la scritta in questo modo:

“Lo spostamento è ai fini di accudire animali che si trovano… (riportare la struttura) in via… (riportare l’indirizzo)… Di cui sono responsabile ai sensi Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 28 febbraio 2003, per non incorrere in maltrattamento e uccisione di animali con condotte omissive”.

Ricordiamo a tutti le regole di igiene da osservare quando portiamo a spasso il nostro cane:

– Indossare mascherina e guanti monouso;
– Portare con se sacchetto per i bisogni degli animali e una bottiglietta d’acqua, per lavare la pipì;
– Uscire negli orari con meno folla;
– Evitare il contatto con altre persone;
– Evitare luoghi affollati;
– Tenersi ad almeno 1 metro di distanza da altre persone;
– Salutarsi con il cenno di testa evitando assolutamente baci e strette di mano;
– Non mettere assolutamente alcuna mascherina al cane perchè non può contrarre il virus ne trasmetterlo;
– Rientrati a casa lasciare le scarpe sull’uscio della porta;
– Lavarsi le mani per almeno 20 secondi con acqua e sapone (possibilmente igienizzante):

In caso dovessi riscontrare sintomi influenzali, affida il tuo cane ad una persona di fiducia o a un dog sitter ed avverti il tuo medico curante che saprà indirizzarti sulle procedure da fare.

Invitiamo tutti coloro che leggono queste informazioni a condividerle il più possibile in modo che risultino utili per tutti coloro che amano gli animali domestici e che posseggono un cane.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.28 / 5 (43 voti)