Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Massacrato di botte e sgozzato, si indaga per incastrare l’aguzzino di Nonno Dolce

Nel suo nome, Nonno Dolce, il suo ritratto di cane anziano e mite amato nella zona di Andria dove viveva libero. Non da tutti. Quell’essere indifeso e fiducioso è stato picchiato e poi sgozzato, quindi il suo corpicino abbandonato nelle campagne della zona.

A fare la macabra scoperta sono stati i volontari della Lega Nazionale per la Difesa del Cane. Nonno Dolce non è il solo cane libero della zona, e gli attivisti si occupano di lui e degli altri quattro zampe controllandoli quotidianamente e portando loro la pappa.

Quel giorno Nonno Dolce non c’era. La preoccupazione è montata subito perché il cagnolino era già stato vittima di sevizie poco tempo prima. Anche in quel caso era stato uno dei volontari a trovarlo rintanato in un cunicolo con una ferita al collo. Ma vivo. La corsa dal veterinario e le cure gli avevano salvato la vita.

Una volta guarito, ricostruisce una nota di Lndc, Nonno Dolce è tornato in quella che da sempre era la sua casa e alla sua vita libera. Fino a quella nuova assenza, stavolta definitiva. I volontari lo hanno trovato nelle campagne intorno ad Andria, morto dopo essere stato picchiato e sgozzato.

La vicenda è stata segnalata alle autorità, e adesso si cerca l’aguzzino. Lndc annuncia che procederà a denuncia affinché venga identificato il killer del pacifico vecchietto.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.26 / 5 (39 voti)

Leggi anche:

Legata e abbandonata nella notte davanti al canile, la trovano i volontari. E ora si indaga

Monica Nocciolini

Si lancia in piscina per salvare il cane anziano: ecco chi è il fattorino eroe

Monica Nocciolini

Due dolcissimi Golden Retrievers svegliano una bimba e la portano in cucina per farsi offrire degli snack!

dogitpanel

14 anni in un box, poi l’adozione del cuore per il cane Caramello

Monica Nocciolini

Sei cani vittime di accumulatrici, li libera Enpa a Salina

Monica Nocciolini

Nel nome di Hachiko: in Giappone l’8 marzo si celebra la fedeltà del cane

Monica Nocciolini