Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Una vita legati al buio, con la catena attaccata al muro. Denunciato il proprietario di 4 cani

Trascorrevano le loro giornate rinchiusi al buio, legati a una catena corta fissata al muro dello spazio in cui erano tenuti, in condizioni igieniche raccapriccianti. Così le guardie zoofile dell’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) di Napoli hanno trovato 4 poveri cani, liberandoli immediatamente e portandoli così in salvo.

I cani, tre femmine e un maschio, erano di fatto reclusi in strutture fatiscenti e senza cibo né acqua. L’operazione di soccorso e salvataggio è avvenuta in presenza di una pattuglia di agenti della polizia municipale. Il proprietario delle bestiole è stato denunciato per maltrattamento di animali e per abbandono. Adesso spetta al pubblico ministero autorizzare per loro la procedura di affido da parte di famiglie che possano dare loro serenità e affetto.

Le guardie zoofile li hanno individuati grazie a una segnalazione. I cani erano tenuti in zone diverse. La femmina, di taglia grande, legata in cortile. Il maschietto di taglia piccola in un garage al buio, col pelo indurito dall’incuria e dal sudicio. Altri due maschietti erano anche loro legati in un ambiente buio. Grave la femmina, un simil pastore tedesco, che zoppica da una zampa e ha gli occhi infiammati.

Leggi anche:

Cane salvato dall’alluvione in Messico diventa soccorritore con la Marina militare

Monica Nocciolini

Lo abbandonano senza cibo, a catena, le zampe legate con lo spago. Il cane Freedom ridotto in fin di vita

Monica Nocciolini

Dall’Ucraina in arrivo ben otto cuccioli che cercano una nuova famiglia

dogitpanel

Nino, cane poverino: una vita nell’armadio rovesciato

Monica Nocciolini

Bimbo in canile adotta il cane più anziano, la barboncina Shey di 14 anni

Monica Nocciolini

Cane sente odor di cuccioli e salva a lume di naso 5 gattini abbandonati

Monica Nocciolini