Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Tre cuccioli nella neve si rifugiano nella carcassa di una pecora

Tre cuccioli bianchi come la neve avevano trovato riparo nella carcassa di una pecora. E’ accaduto nello Utah, dove una gita iniziata come tante per l’appunto nella neve si è trasformata, per Kat e il suo compagno Corey, in un’avventura inaspettata.

Lungo il loro percorso d’improvviso, bianca nel bianco, ecco una splendida e maestosa cagnolona pastore dei Pirenei. Come la Belle del piccolo Sebastien. Aveva appena avuto dei cuccioli ed era evidente il suo bisogno di essere aiutata. Ma niente: Kat e Corey non avevano cibo per attirarla e conquistare la sua fiducia, assottigliata dalla presenza dei piccini.

Che fare? I due giovani sono rientrati a casa, si sono riempiti tasche e motoslitta di bocconcini e sono tornati indietro dove avevano incontrato la pastoressa. Che però era scomparsa. Introvabile. Rimanevano i suoi cagnolini di poche settimane, in quel rifugio inusuale ma caldo nella pecora, plausibilmente parte di un gregge che la maestosa mamma bianca stava sorvegliando.

Perduta la mamma-cane, Kat e Corey hanno chiesto soccorso. Le squadre di ricerca del Weber County Search and Rescue si sono mosse subito, ma della pastoressa dei Pirenei non si sono ritrovate tracce. I cagnolini sono stati soccorsi. Kat e Corey li hanno tenuti con loro per un po’. Poi ne hanno adottato uno, mentre i fratellini hanno trovato altre famiglie. La ricerca della loro mamma non si è fermata: i due giovani sperano ancora.

Leggi anche:

Per Boss il dobermann un amico chiamato cavallo

Monica Nocciolini

Io e Daisy, diario di una vita insieme. Se fossi un cane, sarei come lei (capitolo 19)

dogitpanel

Abbandonata sul ciglio della strada, oggi per il cane Felicita una nuova casa

Monica Nocciolini

A 13 anni cuce cravattini per aiutare i cani del rifugio

Monica Nocciolini

Abbandonano il cane tra i rovi, prima però gli legano muso e zampe con lo scotch

Monica Nocciolini

“Era ricoperto di zecche dalla testa alle zampe”. Cane abbandonato e legato a un palo 

dogitpanel
error: © copyright dog.it