Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Tengono il cane di 14 anni confinato in un recinto di barili


Lo hanno chiamato Why, che significa ‘perché’. E in effetti sfugge il motivo per cui chiunque arrivi a pensare di poter tenere un cane di 14 anni relegato in un recinto di barili di metallo senza alcun riparo. Eppure era così che veniva tenuto il piccolo Why, finché a liberarlo non sono arrivate le guardie zoofile Oipa del nucleo di Ancona.

Sono proprio loro a raccontarne la storia di un recupero che non sarà semplice, e che inizia proprio dal prelevare il cagnolino da quella situazione per portarlo al sicuro, curato e accudito in una clinica veterinaria a carico dell’Oipa. “Non appena sarà possibile, dopo gli accertamenti del caso e una visita cardiologica – spiegano i volontari – sarà ospitato in un rifugio”. La speranza, è quella “di trovare un’adozione che gli consenta di trascorrere gli ultimi anni della sua vita serenamente, accudito e circondato d’amore”.

Sono stati i controlli a campione delle guardie zoofile a rivelare il dramma di Why. “Abbiamo trovato Why in un contesto degradato tra barili sistemati in una piccola area di terra e cemento”, racconta Luana Bedetti, coordinatrice provinciale delle guardie zoofile Oipa di Ancona. “Invece di procedere a un sequestro per maltrattamento, abbiamo preferito accordarci con i proprietari, che ce lo hanno ceduto. Why è un cagnolino di piccola-media taglia di una dolcezza unica“.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

La storia del cane dell’aldilà che salvò un uomo dai fulmini

redazione

Una coppia compra una casa, ma al suo interno scopre una triste sorpresa

aggiornamenti

“Aspettiamo che muoia, tanto ormai ha dieci anni”. Parole pesanti degli umani di Laika 

dogitpanel

“Non abbiamo guardato le sue cicatrici, ma ascoltato solo il battito del suo cuore”. La dolce storia di Lucky

dogitpanel

Lascia il suo amico in canile perché la figlia non lo voleva, ma dopo 18 mesi torna a prenderlo

aggiornamenti

Il cane ha 6 zampe ma non è un marchio, è un miracolo. E’ Skipper

Monica Nocciolini