Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Taglia le orecchie al cane, il giudice lo condanna a 4 mesi di reclusione

Patentino per cani pericolosi

Aveva tagliato le orecchie al cane per meri fini estetici, pratica vietata dalla legge, per partecipare a un concorso di bellezza. Denunciato dalla guardie zoofile dell’Organizzazione internazionale di protezione animali (Oipa) adesso il proprietario del povero American Staffordshire ha ricevuto una condanna a quattro mesi di reclusione e al pagamento delle spese processuali. Lo rende noto l’Oipa.

L’organizzazione spiega che la denuncia era partita dopo i controlli effettuati durante una manifestazione canina. L’azione scattò nell’ambito dell’operazione Dirty Beauty (Bellezza sporca) condotta dagli stessi agenti dell’Oipa. L’Amstaff aveva i padiglioni auricolari evidentemente mozzati. In più: “Per far ammettere il cane alla manifestazione era stato esibito un certificato veterinario che giustificava la mutilazione per motivi di salute dell’animale”, spiega Claudio Locuratolo, coordinatore provinciale delle guardie zoofile Oipa di Roma e provincia.

“I molti controlli delle nostra guardie zoofile a livello nazionale hanno portato a oltre 70 denunce all’autorità giudiziaria, anche nei confronti di veterinari. Questa è soltanto l’ennesima condanna ottenuta, siamo certi che ne arriveranno molte altre”. Il taglio della coda o delle orecchie al cane integra reato di maltrattamento. Secondo il codice penale ci sono pene fino a 18 mesi di reclusione e multa fino a 30mila euro.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
3 / 5 (1 voti)

Leggi anche:

Il cane sfugge al proprietario e finisce sui binari, ma grazie ai ferrovieri si prepara il lieto fine

Monica Nocciolini

Cane ferito sui binari, per salvarlo la Polfer ferma i treni

Monica Nocciolini

Amore oltre la vita, il cane Copito con la sua umana nell’ultimo viaggio

Monica Nocciolini

Capitan ha passato 10 anni sulla tomba del suo umano prima di spegnersi. Ora riposa accanto a lui

Monica Nocciolini

Il cane ha tre zampe ma non lui non lo sa. E’ Garpez: “Disabile a chi?”

Monica Nocciolini

Mamma coi cuccioli legati al collo abbandonata per la strada senza pietà

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it