Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Studentessa copia durante un esame. La mamma la punisce dando via il suo cane 

storie di cani

E’ dei giorni scorsi una notizia che ha suscitato molte polemiche e che ha ad oggetto una mamma che ha deciso di punire sua figlia per aver copiato durante l’esame di maturità, dando via il cane che lei amava tanto.

“Mia figlia è una di quelle intelligentoni che si affidano agli espedienti per passare gli esami. Non fa mai i compiti e non sta mai attenta alle lezioni. Studia solo la mattina dell’esame credendo di potersela sempre cavare. Paradossalmente i suoi voti non sono negativi, a parte in Storia”, ha raccontato la donna.

Sperando di motivarla, la donna ha pensato bene di minacciare la ragazza di regalare il suo cane ad un’altra famiglia qualora non avesse studiato abbastanza per il suo prossimo esame.

“Un paio di mesi fa, mentre si avvicinava un esame, le ho parlato e le ho detto che doveva migliorare il suo voto in Storia visto che non superava la sufficienza. Le ho detto che avrei dato via il suo cane ad alcuni vicini. Lei non mi ha preso sul serio, ma mi ha promesso che avrebbe ottenuto 80 su 100”, ha continuato la donna.

Alla fine la ragazza si è diplomata con 78, e i genitori hanno deciso comunque di premiarla, portandola a cena fuori.

Dopo qualche giorno, però, mentre la mamma stava pulendo la sua camera, si è accorta di qualcosa di strano. Dei bigliettini sparsi sulla scrivania riguardavano proprio il saggio di storia oggetto del suo esame, per cui ha dedotto che la figlia non si era impegnata abbastanza per prendere quel voto, ma che aveva copiato.

Mi sono arrabbiata tantissimo e l’ho messa in punizione. Dopodichè ho preso il cane e l’ho portato dai nostri vicini. Da allora non fa altro che piangere. Mio marito pensa che sia stata una str**za a comportarmi così, ma io credo che abbia bisogno di imparare la lezione stavolta. Sto sbagliando?” ha chiesto la donna agli utenti di Reddit che però non le hanno dedicato parole molto carine.

“Non potevi semplicemente dirle che non avrebbe potuto più uscire con gli amici per qualche mese?” ha scritto un utente.

“Tua figlia potrebbe avere qualche disturbo dell’attenzione o potrebbe essere dislessica, invece di approfondire il perchè non riesce a impegnarsi a scuola la minacci di toglierle il suo amato cane? “ ha commentato un’altra persona.

Anche noi pensiamo che i cani non siano merce di scambio, e non dovrebbero essere usati come tramite per raggiungere i propri fini.

Leggi anche:

Un anno di ricerche e il cane Walter torna a casa

Monica Nocciolini

Strada come un cimitero di cani randagi, la denuncia dell’autrice di “Uomini e Donne”

Monica Nocciolini

Cani fantasma disgraziati, i 4mila della periferia di Istanbul

Monica Nocciolini

Agente salva un cucciolo dai maltrattamenti del suo padrone e lo adotta. La storia del tenero Pol 

dogitpanel

Solo e abbandonato, il cane aspetta il suo umano per due settimane sulla banchina della stazione

Monica Nocciolini

Nell’inferno di Beirut volontari in soccorso dei cani colpiti dall’esplosione

Monica Nocciolini