Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Spari contro il cane che abbaiava troppo. E lo uccide

Il cane lo infastidiva per i suoi latrati, così lui ha imbracciato un fucile e gli ha sparato, uccidendolo. A dare l’allarme sono stati alcuni ragazzi che percorrevano una strada sterrata nei paraggi di quella zona rurale del Modenese e hanno assistito alla scena. I giovani hanno immediatamente avvertito i carabinieri.

Secondo le prime ricostruzioni il cane vittima dell’uccisione era vagante in un terreno adiacente l’abitazione di quell’uomo che l’ha freddato senza pietà sotto gli occhi choccati di quei ragazzi di passaggio. Era un meticcio. I suoi latrati, a quanto risulta, gli erano risultati di disturbo.

Così lui è uscito col fucile e ha sparato raggiungendo il cane all’addome. Il quattro zampe è morto sul colpo. Giunti sul posto, i carabinieri hanno fermato l’uomo, trovandolo in possesso di una dozzina di armi che sono state tutte sequestrate. La perizia balistica stabilirà quale tra esse è stata impiegata per sparare al cane. Intanto il fermato dovrà rispondere del reato di uccisione di animali.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
5 / 5 (1 voti)

Leggi anche:

Virgola, il cane a dondolo canta l’inno alla vita

Monica Nocciolini

Dottor Moose e gli altri, laurea ad honorem per i cani psicologi degli studenti

Monica Nocciolini

Un cane si perde, il ritrovamento dà scacco a un giro di allevamenti illegali

Monica Nocciolini

Sisma in Turchia, cane soccorritore salva un gatto dalle macerie

Monica Nocciolini

Liberato dalla catena, adesso il cane Toro abbraccia tutti

Monica Nocciolini

Il grande Totò definì così i nostri amici cani: “A metà tra angeli e bambini”. La sua prima poesia per il barboncino Dik

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it