Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

La dedica del Pusher al cane antidroga: “Saremo criminali ma abbiamo un cuore. Ciao Rocky!”

Lettera del pusher al cane antidroga scomparso

Dopo la morte di Rocky, il pastore tedesco antidroga della polizia locale di Thiene, nel Vicentino, un pusher ha scritto una lettera anonima in onore dell’animale. Nell’area e Nordera, vicino al garage del Comando di polizia locale Nordest Vincentino, mercoledì 19 novembre, uno degli agenti ha ritrovato un messaggio anonimo di cordoglio indirizzato a Rocky. “Saremo criminali, spacciatori, delinquenti ma anche noi abbiamo sentimenti – recita il testo della lettera – Un cane non può avere alcuna colpa e quello che è successo dispiace pure a noi. Magari avete pensato che avessimo stappato una bottiglia, ma non è così. Ciao Agenti, buona Caccia. Ciao Rocky“. Allegato al messaggio redatto in forma anonima vi era anche un sacchetto contenente marijuana e hashish, quasi a voler accertare i destinatari sulla provenienza. Non uno scherzo di cattivo gusto dunqu ma un messaggio scritto con sincerità. Rocky è morto all’età di 3 anni per una torsione allo stomaco: una sindrome ad insorgenza acuta, imprevedibile e gravissima che, se non riconosciuta e risolta, può essere fatale. Un cane alla fine non ha alcuna colpa. E questa vicenda ci fa capire come un cane riesca a far emergere il lato migliore dell’essere umano anche di uno spacciatore.

Leggi anche:

Sul ciglio della strada in un sacchetto di plastica, cane abbandonato come spazzatura

Monica Nocciolini

Cane miracolo, precipita nel dirupo scosceso e resta illeso

Monica Nocciolini

Cagnolina abbandonata nel parcheggio di una chiesa insieme ai suoi nove cuccioli malati 

dogitpanel

Buck, il cane che non conosceva la luce del sole

Monica Nocciolini

A 12 anni si lancia nello stagno ghiacciato per salvare il cane

Monica Nocciolini

Dall’Inghilterra alla Puglia: quando l’amore per gli animali non conosce ostacoli 

dogitpanel