Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Proprietari in quarantena, il cane si sloga la coda per troppo scodinzolare

I suoi umani sono a casa per contenere la pandemia, e lui per il troppo scodinzolare si sloga la coda. E’ accaduto al cagnolino Rolo, e a darne notizia è stata via Twitter la sua proprietaria, Emma Smith. La donna e il marito normalmente lavorano entrambi, così come la sorella di lei. Così, il cane resta solo per gran parte della giornata, fatta salva la passeggiata che gli viene assicurata da un’altra persona.

Finiti in smart working a seguito dei provvedimenti di prevenzione dei contagi da coronavirus, il cane vedendoli sempre in casa ha avuto un’incontenibile esplosione di felicità. Era al settimo cielo. Finché, racconta la signora Smith, la sua coda si è… guastata!

Contattata da Metro.co.uk, la donna ha spiegato che improvvisamente Rolo è passato dallo scodinzolio perpetuo al codino tra le zampe. Inerte. Anche durante le azioni di gioco. Impensieriti, i proprietari hanno portato il cane dal veterinario. E lì la diagnosi: coda slogata per eccessivo scuotimento. Tornerà come nuova solo con qualche giorno di riposo dagli eccessi di gioia.

Leggi anche:

Quando capisce di essere stato abbandonato, il cane non smette più di piangere

Monica Nocciolini

Io e Daisy, diario di una vita insieme. Il rapporto con i bambini (capitolo 12)

dogitpanel

Dopo 11 anni trascorsi per le strade di Los Angeles, questo cane incontra l’amore della sua vita 

dogitpanel

Il cane ha tre zampe, lo abbandonano due volte in un giorno

Monica Nocciolini

Cane randagio si emoziona quando capisce che sta per essere adottato

dogitpanel

Tiziano Ferro cuore d’oro, dopo aver perso Jack, ha adottato un nuovo cane salvandolo dalla soppressione

dogitpanel