Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Patente e libretto! La polizia ferma l’auto, ma alla guida c’è il cane Buddy

Quando gli hanno chiesto patente e libretto non ha potuto che sodinzolare. Lui è il cane Buddy e vive nella città australiana di Victoria per le cui strade scorrazza alla guida di una macchinina da bambini col motore elettrico. A coglierlo sul fatto, con gran sorpresa, sono stati per l’appunto due agenti di polizia.

I poliziotti hanno fermato il singolare veicolo e il coduto conducente che è apparso perfettamente a suo agio. Gli agenti sono scesi dalla loro, di auto, e hanno bloccato Buddy alla disinvolta guida della sua automobilina elettrica. Ma no! A pilotare il mezzo, in realtà, erano i due proprietari a poca distanza, più indietro, attraverso un dispositivo remoto.

Sulle prime gli agenti si sono apprestati a brontolare quelle persone cercando gli estremi per sanzionarle. Poi però si sono commossi ascoltando la storia del cane. Sordo e cieco, Buddy ha ottenuto una macchinina tutta per sé per continuare a godersi l’aria fresca correndo come gli altri cani con le orecchie al vento, ma su ruote e pilotato in tutta sicurezza dai suoi amorevoli proprietari.

I poliziotti hanno comunque proceduto a identificare l’insolita combriccola, dopodiché però hanno lasciato ripartire il cane con tanto di stretta di zampa e una dose di carezze.

Leggi anche:

Il cane legato a un palo, spaesato e incredulo abbandonato ad abbaiare

Monica Nocciolini

Max libero! Il cane di quartiere accalappiato per errore, ‘rilasciato’ sulla spinta dei social

Monica Nocciolini

La storia di Dylan. Nessuno lo vuole perchè troppo vecchio e troppo malato

dogitpanel

Le portano via il cucciolo per adottarlo, l’ultimo tenero saluto di mamma cane randagia

Monica Nocciolini

Dottor Moose e gli altri, laurea ad honorem per i cani psicologi degli studenti

Monica Nocciolini

Cani antibracconaggio: quando Fido interviene nella salvaguardia di altre specie…

Giuseppina Russo
error: © copyright dog.it