Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Patente e libretto! La polizia ferma l’auto, ma alla guida c’è il cane Buddy

Quando gli hanno chiesto patente e libretto non ha potuto che sodinzolare. Lui è il cane Buddy e vive nella città australiana di Victoria per le cui strade scorrazza alla guida di una macchinina da bambini col motore elettrico. A coglierlo sul fatto, con gran sorpresa, sono stati per l’appunto due agenti di polizia.

I poliziotti hanno fermato il singolare veicolo e il coduto conducente che è apparso perfettamente a suo agio. Gli agenti sono scesi dalla loro, di auto, e hanno bloccato Buddy alla disinvolta guida della sua automobilina elettrica. Ma no! A pilotare il mezzo, in realtà, erano i due proprietari a poca distanza, più indietro, attraverso un dispositivo remoto.

Sulle prime gli agenti si sono apprestati a brontolare quelle persone cercando gli estremi per sanzionarle. Poi però si sono commossi ascoltando la storia del cane. Sordo e cieco, Buddy ha ottenuto una macchinina tutta per sé per continuare a godersi l’aria fresca correndo come gli altri cani con le orecchie al vento, ma su ruote e pilotato in tutta sicurezza dai suoi amorevoli proprietari.

I poliziotti hanno comunque proceduto a identificare l’insolita combriccola, dopodiché però hanno lasciato ripartire il cane con tanto di stretta di zampa e una dose di carezze.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4 / 5 (7 voti)

Leggi anche:

Cane impaziente di giocare, prende da solo bus e va al parco

Monica Nocciolini

Ecco una nuova casa per il pitbull oggetto di maltrattamenti

Monica Nocciolini

Bombolo come Palla, a Policoro cane quasi decapitato da un laccio

Monica Nocciolini

Calci al cucciolo troppo vivace: denunciato

Monica Nocciolini

Strappata all’eutanasia all’ultimo minuto, dolce Stella in cerca di amore

Monica Nocciolini

Padre sconfitto dal cancro, il suo ultimo desiderio è regalare un cucciolo al figlio

Monica Nocciolini