Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

“Non siamo carne da macello”. Cagnolini piangono di gioia quando vengono liberati dalle loro gabbie

storie di cani

Oggi vi raccontiamo la dolcissima storia di un golden retriever, che piange poichè viene salvato dal suo triste destino.

Il povero cane, infatti, era stato venduto in uno stabilimento in Cina, che si occupa della vendita di carne. Purtroppo in questo paese consumare la carne di questi animali è considerato assolutamente normale.

Sono state alcune persone del posto a salvare dal macello questa cagnolina, oltre ad alcuni altri cani che hanno così avuto l’opportunità di una nuova vita.

E’ stata inoltre lanciata una raccolta fondi di 14.450 yuan, che corrispondono a circa 1971 euro, grazie alla quale gli animali hanno potuto essere liberati e sono stati tolti dalle gabbie in cui avevano trascorso gran parte della loro vita, in attesa di diventare il “pasto” di qualcuno.

Portati al Dongfang Animal Hospital, gli animali sono stati tutti controllati dal veterinario e curati nel migliore dei modi.

Pubblicato da Minh Man Nguyen su Venerdì 27 aprile 2018

Credits: @Minh Man Nguyen / Facebook

Leggi anche:

Il ghiro è troppo grasso: si spezza il ramo su cui dorme (ma lui non si sveglia)

Monica Nocciolini

Il cane randagio si ferisce al collo e va da solo nello studio veterinario

Monica Nocciolini

Gatto 24 giorni in casa solo dopo la morte del suo umano

Monica Nocciolini

Il cane si avvicina al recinto delle pecore, il vicino lo fredda a fucilate

Monica Nocciolini

Cane nel panico in autostrada, auto ferme per aiutarlo

Monica Nocciolini

Si ribalta il canotto e il bimbo rischia di annegare, per lui arriva il cane-bagnino Panna

Monica Nocciolini