Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

“Non siamo carne da macello”. Cagnolini piangono di gioia quando vengono liberati dalle loro gabbie

storie di cani

Oggi vi raccontiamo la dolcissima storia di un golden retriever, che piange poichè viene salvato dal suo triste destino.

Il povero cane, infatti, era stato venduto in uno stabilimento in Cina, che si occupa della vendita di carne. Purtroppo in questo paese consumare la carne di questi animali è considerato assolutamente normale.

Sono state alcune persone del posto a salvare dal macello questa cagnolina, oltre ad alcuni altri cani che hanno così avuto l’opportunità di una nuova vita.

E’ stata inoltre lanciata una raccolta fondi di 14.450 yuan, che corrispondono a circa 1971 euro, grazie alla quale gli animali hanno potuto essere liberati e sono stati tolti dalle gabbie in cui avevano trascorso gran parte della loro vita, in attesa di diventare il “pasto” di qualcuno.

Portati al Dongfang Animal Hospital, gli animali sono stati tutti controllati dal veterinario e curati nel migliore dei modi.

Pubblicato da Minh Man Nguyen su Venerdì 27 aprile 2018

Credits: @Minh Man Nguyen / Facebook

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Quattro mesi, cane disabile: abbandonato. E lui striscia cercando di raggiungerli

Monica Nocciolini

“Ogni giorno tengo pulita la città”. Sam, il cane netturbino di Santiago del Cile

Michele Urbano

Milka, il cane che invia sorrisi dal balcone, ha conquistato tutta la Polonia 

Michele Urbano

“Non mi è mai capitato nulla di simile”. Foca si avvicina al subacqueo e chiede di farsi grattare la pancia 

Michele Urbano

Dieci anni di vita, tutti trascorsi chiusa in gabbia. I proprietari: “Aspettiamo che muoia”

Michele Urbano

Due cuccioli sul marciapiede, bimbo e cane dormono in strada abbracciati

Monica Nocciolini