Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Muore il suo umano, per anni il cane si reca a messa la domenica

Quel signore è morto, ma il suo cane Pallino non lo dimentica. Per cinque anni il cagnolino ha continuato a recarsi a messa nella chiesa dove aveva seguito il feretro del suo adorato proprietario umano. Il giorno dei funerali, a Diano Arentino, Pallino si era accucciato accanto alla bara rimanendo lì fermo finché la salma non era stata portata via.

Era stato un tempo lungo: 4 giorni, perché per celebrare le esequie si attendevano i parenti del defunto dall’Australia. Pallino non si staccò un attimo da lì, e quell’esperienza gli è rimasta nel cuoricino. Il tenero quattro zampe da allora è tornato ogni domenica, settimana dopo settimana e anno dopo anno, nella stessa parrocchia all’ora precisa della messa.

In paese era diventato una mascotte, e non c’era cittadino che non gli allungasse qualche buon boccone di cibo e coccole. Non appena le campane chiamavano i fedeli a raccolta, il cane entrava in chiesa e vi si tratteneva per l’intera durata della funzione, accucciato nello stesso punto in cui si trovava la bara del suo defunto amico umano. Finita la messa, mogio mogio, tornava via.

Leggi anche:

Flaquita, abbandonata in una banca dai suoi umani, è stata felicemente “adottata” dagli impiegati dell’ufficio

dogitpanel

Cani di razza, cuccioli e grandi, liberati dall’allevamento abusivo degli orrori

Monica Nocciolini

Il Sentiero di Ares si prende cura di cani malati terminali: “Perchè nessun cane deve andarsene senza qualcuno vicino che gli dica che lo porterà al mare”

dogitpanel

Senzatetto vuole cambiare vita. Percorre 3000 km in biciletta ma non rinuncia a portare con sè i suoi cani 

dogitpanel

Cantando i cani, arriva l’opera tributo ai 70 anni di Francesco De Gregori

Monica Nocciolini

Quando capisce che quest’uomo vuole portarlo a casa con lui, il cane gli si accuccia sulla spalla 

dogitpanel