Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Maltrattato, sequestrato, il cucciolo finisce all’asta

Sequestrato perché vittima di maltrattamenti e messo all’asta come una lavatrice o un televisore. Questa è la storia di Wilson, un cucciolo di due mesi e mezzo, con problemi di salute a un occhio. A raccontarla in una nota è la la responsabile nazionale animali familiari della Lav Ilaria Innocenti. “La vendita – spiega – effettuata su una piattaforma telematica, sarebbe avvenuta con una base di 100 euro e possibili rilanci di 50 euro.

Lav Trentino, venuta a conoscenza della notizia, ha dato inizio a una lotta contro il tempo per evitare l’asta, prevista quattro giorni dopo. Così, con il supporto dell’ufficio legale e dell’area animali familiari, l’organizzazione ha scritto al tribunale di Trento chiedendo l’immediata interruzione della vendita e l’affido dell’animale.

Il buon senso ha avuto la meglio: in poche ore il pubblico ministero ha accolto l’istanza affidando Wilson a Lav Trentino affinché trovasse per lui una famiglia che lo accogliesse con responsabilità e amore. Non è stato difficile, per un piccolo tanto tenero. Wilson ha presto trovato una nuova casa che condivide con un fratellino peloso, un cane dalmata.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
5 / 5 (2 voti)

Leggi anche:

Randagio preso a pedate chiama gli amici e insieme rosicchiano l’auto del bruto

Monica Nocciolini

Nuvola, sui social il tifo per i progressi del cane di Benedetta Rossi

Monica Nocciolini

Nel Messico devastato dalle alluvioni, cane si salva aggrappato alla ringhiera

Monica Nocciolini

Tucson cane in carriera: patito di motori trova casa e lavoro dal concessionario

Monica Nocciolini

Cucciolo con la bocca deforme rischia di morire, poi la vita gli sorride

Monica Nocciolini

Un pallino di piombo nel cuore, ecco perché il cane stava male…

Monica Nocciolini