Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Fil di ferro attorno al muso del cane per non farlo né mangiare né bere


Adesso il piccolo Chicco ha trovato casa. Sì ma prima, però, prima il cane è stato torturato e costretto a non poter né mangiare né bere per settimane. Gli avevano legato il muso con del fil di ferro. Non poteva aprire la bocca. E’ accaduto a Praia a Mare, sull’isola Dino, e il cane è stato salvato solo grazie alla segnalazione di un cittadino attento e di buon cuore.

L’hanno visto aggirarsi con un branco di altri randagi. Lui, però, si trascinaa a stento. Così una brava persona ha chiesto aiuto all’associazione Salvami. I volontari lo hanno raggiunto e il piccino si è lasciato avvicinare e soccorrere senza protestare, buono buono. Lo hanno portato dal veterinario, e lì hanno deciso di chiamare il quattro zampe col soprannome del dottore: Chicco.

C’era da rimuovere il fil di ferro dal musino. Il metallo era penetrato nelle carni, lacerando il nasino del cane. La sua sofferenza doveva essere tremenda, ma andava liberato. Una volta senza più costrizione, il piccino ha ripreso a mangiare. Da lì, ha principiato a risalire la china fino a trovare una bella adozione e una famiglia finalmente amorevole. Ora si cerca chi gli ha fatto questo. Sarebbero bastate poche altre ore di quella tortura, e Chicco non ce l’avrebbe fatta.

Una bellissima notizia:Chicco è stato adottato!Avrà presto la sua nuova casa e la sua perfetta famiglia che saprà…

Pubblicato da Associazione Salvami su Martedì 12 ottobre 2021

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Cane solo in casa precipita sul marciapiede dal secondo piano

Monica Nocciolini

Sei cuccioli appena nati abbandonati in una scatola sotto il sole cocente

Michele Urbano

Trovato con un filo legato attorno alla bocca è stato sedato per potergli salvare la vita

aggiornamenti

Questo cucciolo randagio di poche settimane, frugava con la testa in un sacchetto di patatine per sfamarsi

aggiornamenti

Il cane Salsiccia e il senzatetto Roberto, un’amicizia spezzata. Poi la svolta

Monica Nocciolini

Neonata abbandonata in un sacchetto viene liberata da una cagnolona randagia

Michele Urbano